bonus.ch S.A.

bonus.ch: carte di credito emesse dalle banche fino al 50% più care per la stessa qualità di prestazioni

Losanna (ots) - In materia di carte di credito, due sono le principali tipologie di prodotto proposte ai clienti Svizzeri dagli operatori del settore: le carte bancarie, ovvero le carte emesse dalla banca in relazione con un conto aperto dal cliente presso lo stesso istituto, e le carte di istituzioni indipendenti, caratterizzate o dall'assenza di quota annuale, come la SUPERCARDplus Coop, la Cumulus (Migros) ecc., oppure da vantaggi derivanti dall'affiliazione a un club o a un programma di fidelizzazione (Bonus Card, ACS, TCS, FFS, Swiss, Air France KLM, ecc.). In totale, più di 100 tipi diversi di carte di credito sono commercializzati in territorio elvetico da almeno 35 istituti finanziari e società.

Il portale di comparazione bonus.ch ha effettuato un'analisi delle condizioni contrattuali delle carte, unita ad un'indagine di soddisfazione che ha visto la partecipazione di più di 3'000 persone. Dall'analisi dei dati risulta che gli Svizzeri che hanno una carta di credito bancaria pagano cifre troppo alte per prestazioni di qualità pressoché identica a quelle delle carte degli istituti non bancari.

Oltre al canone annuale le banche fatturano, infatti, costi superiori anche del 50% rispetto alle carte cosiddette "gratuite" (senza quota annuale). Si tratta in particolare degli interessi in caso di rateizzazione del saldo della carta. Le prestazioni delle carte di credito emesse dalle banche non sono, tuttavia, di qualità migliore: dal sondaggio emerge un livello di soddisfazione sostanzialmente identico, qualunque sia il tipo di carta preso in considerazione. Quanto ai vantaggi per i clienti quali punti, sconti, miglia, ecc., l'importanza che rivestono agli occhi degli utenti si è rivelata piuttosto limitata.

Almeno il 40% dei partecipanti al sondaggio possiede due o più carte di credito. Più di tre quarti utilizzano una carta di credito di uno tra questi operatori: UBS, Coop (SUPERCARDplus), Cornèr Bank, Cumulus (Migros) e Postfinance. La maggior parte dei clienti è soddisfatta del proprio fornitore di servizi. Le carte Bonus Card, Cumulus (Migros) e Banca Coop ottengono nel sondaggio le migliori valutazioni.

I risultati dell'inchiesta di bonus.ch invitano a riflettere sulle ragioni della preferenza degli Svizzeri per le carte bancarie, che continuano ad essere privilegiate a dispetto del risparmio che comporterebbe il passaggio a un operatore non bancario. Una scelta senz'altro motivata, oltre che da una certa inerzia, anche dalla comodità che rappresenta la concentrazione di tutte le prestazioni presso un unico istituto finanziario.

Per rendere più agevole il confronto delle carte di credito in Svizzera, bonus.ch propone un comparatore indipendente. Gli utenti possono poi ulteriormente orientarsi nella scelta grazie a una panoramica di costi e condizioni di ogni società di carte di credito e alla possibilità di visualizzare il punteggio ottenuto da ognuna di esse nell'ambito dell'indagine di soddisfazione.

Informazioni e analisi dettagliata: http://www.bonus.ch/RDP-20121003_IT.pdf

Risultati dell'indagine di soddisfazione sulle carte di credito: http://www.bonus.ch/zrK4FBS.aspx

Comparatore di carte di credito: http://www.bonus.ch/zrDPL8F.aspx

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
Tel.: +41/21/312'55'91
E-Mail: ducret@bonus.ch


Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: