bonus.ch S.A.

Premi malattia: a rimetterci sono i giovani! Ecco perché

Losanna (ots) - A volte è utile contestualizzare i fatti...

Alla creazione della LAMal, il legislatore aveva dato prova di saggezza tenendo conto della scarsità dei mezzi dei giovani ed aveva così autorizzato uno sconto notevole, ma soltanto per i giovani apprendisti e studenti a carico dei genitori.

Una disposizione di legge beffata quasi immediatamente da un grande assicuratore, che si prese la libertà di accordare lo stesso sconto a tutti i giovani fino a 25 anni, indipendentemente dalla situazione personale di ognuno.

L'autorità di vigilanza non si è purtroppo preoccupata di obbligare l'assicuratore in questione ad applicare la legge in modo più rigoroso, tollerando invece una pratica di cui, oggi, si riscontrano gli effetti perversi.

Il giovane trader dell'UBS, che gode dello stesso sconto di premio del figlio di un operaio con un decimo del suo stipendio: ecco un ottimo esempio di uno di questi effetti.

Ad oggi, vi è un solo modo di alleggerire i premi per i giovani: ristabilire la situazione iniziale - e il buonsenso del legislatore di una volta - favorendo soltanto i giovani in formazione.

Ricorderemo che l'aumento medio dei premi annunciato dall'UFSP non è rappresentativo della totalità degli assicurati, dal momento che la stima è basata unicamente sulla franchigia ordinaria (CHF 300.-) per gli adulti. Come già annunciato nei nostri precedenti comunicati stampa, l'aumento sarà maggiore per i giovani adulti, ma anche per gli assicurati con franchigia elevata e per coloro che hanno scelto un modello assicurativo alternativo.

Queste medie si dimostrano dunque non sufficientemente rappresentative. Più di 180'000 premi sono presenti nella base dati di bonus.ch. Tra questi, 94'000 aumenteranno di più del 5%, e per più di 35'000 l'aumento sarà addirittura superiore al 10%.

È essenziale che l'assicurato consideri i premi delle diverse casse malati in relazione con la sua situazione individuale. Ancora una volta, i mezzi per ottenere un risparmio sono il passaggio a una nuova cassa malati, un aumento della franchigia, oppure la scelta di un modello alternativo. E, prima di ogni altra cosa, un confronto tra gli assicuratori!

Link per accedere al confronto dei premi malattia: 
http://www.bonus.ch/zrA9MV2.aspx 

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
Tel.: +41/21/312'55'91
E-Mail: ducret@bonus.ch


Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: