bonus.ch S.A.

bonus.ch in merito al portale di confronto dei premi malattia previsto dall'UFSP

Losanna (ots) - L'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) prevede per il prossimo autunno il lancio di un sito di confronto dei premi per l'assicurazione malattia simile a quello di portali commerciali quali bonus.ch e il suo principale concorrente, comparis.ch.

Contrariamente a comparis.ch, il quale ha annunciato di aver avviato azioni legali contro l'UFSP, con una richiesta di procedimento giudiziario presso il Dipartimento federale dell'interno (DFI), bonus.ch accoglie con favore l'arrivo di nuove forme di concorrenza sul mercato dei portali di confronto, allo stesso modo in cui la società si dimostra aperta alla nozione di concorrenza permettendo il raffronto dei diversi attori del mercato sul proprio portale.

Le relazioni di bonus.ch con l'Ufficio federale della sanità pubblica sono sempre state ottime. Ogni anno, nel giorno della pubblicazione dei premi per l'assicurazione malattia, l'UFSP ci trasmette una lista completa delle tariffe, che possiamo mettere gratuitamente a disposizione degli assicurati.

Le richieste d'offerta effettuate attraverso il nuovo portale dell'UFSP saranno trasmesse gratuitamente agli assicuratori. La gratuità di tale servizio è, beninteso, relativa, nella misura in cui il portale sarà comunque finanziato dai contribuenti. Di fronte all'offerta dell'UFSP, bonus.ch prende posizione pianificando un'evoluzione del proprio business model, e prendendo in considerazione per l'avvenire la possibilità di una trasmissione gratuita delle richieste d'offerta per l'assicurazione di base. I costi generati dall'uso del canale di trasmissione si ripercuoteranno tuttavia sul settore delle assicurazioni complementari.

Con l'arrivo di nuova concorrenza sul mercato dei portali di confronto, i consumatori avranno a disposizione un numero ancora maggiore di strumenti per ottenere informazioni pertinenti che permetteranno loro di fare la scelta giusta, ad esempio nell'ambito dell'acquisto di un prodotto o della stipula di un'assicurazione. L'utilizzatore ha piena libertà nella scelta del portale di confronto che preferisce.

Ma, con l'aumento degli strumenti di confronto a disposizione, occorre una particolare vigilanza da parte dei consumatori sulle informazioni fornite dai diversi portali. Ad esempio, la versione francese del comunicato stampa di comparis.ch in data 18.08.2011 lascia intendere che i primi premi provvisori 2012 già disponibili sul portale riguardano il 41% degli assicurati. Tuttavia, a nostra conoscenza, fino al 21.08.2011 i nuovi premi effettivamente esposti sul portale concernevano soltanto un grande gruppo assicurativo, che rappresenta meno del 12% degli assicurati.

Qualunque situazione di monopolio ha come conseguenza distorsioni del mercato. La società bonus.ch propone una reale alternativa nel campo dei portali di confronto in Svizzera. I consumatori possono così attingere le informazioni a fonti diverse, paragonarle e verificarne la validità, mentre i fornitori di servizi dispongono di nuovi canali per promuovere le proprie prestazioni presso il pubblico.

Comunicato stampa di comparis.ch in francese:

http://www.presseportal.ch/fr/pm/100003671/100702413

Contatto:

bonus.ch SA
Patrick Ducret
Direttore
Avenue de Beaulieu 33
1004 Losanna
Tel.: +41/21/312'55'91
E-Mail: ducret@bonus.ch


Plus de communiques: bonus.ch S.A.

Ces informations peuvent également vous intéresser: