Allianz Suisse

UN Principles for Sustainable Insurance (PSI)- Allianz sottoscrive l'iniziativa ONU (IMMAGINE/DOCUMENTO)

UN Principles for Sustainable Insurance (PSI)- Allianz sottoscrive l'iniziativa ONU (IMMAGINE/DOCUMENTO)
Allianz sottoscrive l'iniziativa ONU. Testo complementare con OTS e su www.presseportal.ch. L' utilizzo di quest'immagine è gratuito per scopi redazionali. Pubblicazione sotto indicazione di fonte: "OTS.photo/Allianz Suisse".

Un document

Zurigo (ots) -

   - Allianz aderisce ai principi delle Nazioni Unite per 
     un'assicurazione sostenibile

   - Gli standard assicurativi Allianz integrano criteri ambientali, 
     sociali e relativi al buon governo di impresa

   - Severin Moser, CEO di Allianz Suisse: "Con l'adesione ai 
     principi ONU, Allianz promuove la coscienza ecologica e 
     sociale." 

Allianz SE ha siglato a febbraio 2014 i principi per un'assicurazione sostenibile delle Nazioni Unite (UN Principles for Sustainable Insurance, PSI). I PSI, la più grande iniziativa che coinvolge l'ONU e il settore delle assicurazioni, sono stati sottoscritti da 40 compagnie assicurative e contano tra i loro promotori altri 30 attori del settore. I firmatari si impegnano innanzi tutto a rispettare una serie di standard ambientali, sociali e relativi al buon governo di impresa (environmental, social, governance, ESG), a controllare i rischi in tali ambiti, a sviluppare soluzioni insieme ai clienti, a collaborare con altri operatori del settore e a divulgare i progressi compiuti in tal senso.

Dall'inizio del 2014, tutte le nuove stipule Allianz sono soggette alle linee guida ESG, un passo importante per una società che aspira a essere la più sostenibile nel settore delle assicurazioni e della gestione patrimoniale. I principi cardine sono stati sviluppati dal 2012 da una commissione ESG interna creata ad hoc. Oggi Allianz ha tutti i presupposti per soddisfare i principi di sostenibilità e a promuoverne contemporaneamente l'applicazione nel settore assicurativo, con l'obiettivo di applicarli lungo tutta la catena di creazione del valore. L'adesione ai principi ONU per l'assicurazione sostenibile migliorerà la coscienza ecologica e sociale anche in Svizzera, ha commentato Severin Moser, CEO di Allianz Suisse, che aggiunge: "La nostra attività si fonda sulla responsabilità a lungo termine ed è nostra intenzione aiutare i clienti a operare in modo più sostenibile."

La sottoscrizione dei principi segue di un anno e mezzo la costituzione della commissione ESG interna ad Allianz, fondata allo scopo di promuovere nuove idee di business e di sovrintendere allo sviluppo e al rispetto degli standard ESG soprattutto in settori sensibili come l'industria degli armamenti o la conservazione delle specie. Ai lavori preliminari per l'elaborazione delle linee guida ESG e dei processi operativi ha partecipato un gruppo di lavoro composto da 50 esperti Allianz con diverse funzioni. I reparti tecnici coinvolti, che spaziavano dall'underwriting alla gestione del rischio, hanno fatto leva sulle proprie conoscenze tecniche settoriali in ambito minerario, infrastrutturale, ecc. Il compito di verificare che non fossero tralasciate le tematiche, i criteri e le questioni più urgenti è stato affidato a organizzazioni non governative e ad altri esperti esterni. Il gruppo di lavoro ha individuato tredici ambiti sensibili, tra cui le infrastrutture, le attività minerarie, il settore del petrolio e del gas, i diritti umani e l'agricoltura, integrando nei processi aziendali gli standard per la valutazione del rischio specifici per ciascuno di essi. L'attuazione da parte degli underwiter Allianz a livello globale è sorvegliata da un ufficio tecnico.

"Le linee guida ESG permettono di migliorare la gestione dei rischi per i nostri clienti", spiega Clement B. Booth, membro del Comitato di direzione di Allianz SE. "I clienti sono sempre più attenti ad aspetti come il rispetto dell'ambiente, la responsabilità sociale e la governance, e i social network impongono maggiori obblighi di responsabilità e trasparenza verso il pubblico. Nella nostra attività di gestori del rischio e nel ruolo di partner che rivestiamo nei confronti dei nostri clienti possiamo contribuire a ridurre ancora di più i rischi e a promuovere lo sviluppo di economie sostenibili".

Allianz ha sottoscritto anche il Global Compact, ossia i principi per la cittadinanza di impresa delle Nazioni Unite e i PRI (Principles for Responsible Investment), iniziativa "collaterale" ai PSI per le attività di investimento e di gestione patrimoniale. Dal 2013 Allianz è l'assicuratore più sostenibile secondo il Dow Jones Sustainability Index (DJSI).

Per altre informazioni media Allianz Suisse visitare il portale Internet: www.allianz.ch/news

Contatto:

Comunicazione Allianz Suisse
Hans-Peter Nehmer
Telefono: 058 358 88 01
E-mail: hanspeter.nehmer@allianz.ch

Harry H. Meier
Telefono: 058 358 84 14
E-mail: harry.meier@allianz.ch



Plus de communiques: Allianz Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: