Allianz Suisse

Allianz Suisse registra un incremento dell'utile operativo nel primo trimestre

Zürich (ots) - -

- Il Gruppo Allianz Suisse realizza un aumento del volume dei premi del 2,3%

- Il risultato operativo cresce dell'11%, attestandosi a 84,6 milioni di franchi

- Ancora forte la crescita nel ramo vita con un +4,3%

Il Gruppo Allianz Suisse conferma una solida crescita anche nel primo trimestre del 2012. Il volume dei premi ha raggiunto i 2.423,1 milioni di franchi, registrando così un aumento del 2,3% rispetto al periodo corrispondente dello scorso anno (esercizio precedente: 2.368,8 milioni di franchi). Nonostante il quadro economico sostanzialmente immutato, il Gruppo Allianz Suisse è riuscito a realizzare nei primi tre mesi dell'anno un incremento dell'11% dell'utile operativo, che raggiunge così 84,6 milioni di franchi (esercizio precedente: 76,2 milioni di franchi). "Le sfide legate alla volatilità dei mercati finanziari e alle incertezze che caratterizzano i paesi GIIPS continuano a dimostrarsi complesse, e questo vale soprattutto per le società di assicurazioni. L'adozione di una politica di investimento a rischio limitato ci consente però di mantenere un posizionamento solido ed è intenzione della Società proseguire sulla strada del consolidamento, scelta che si è finora rivelata positiva. Questa ci ha permesso infatti di mantenere a un livello eccellente il dato relativo ai costi e di migliorare ulteriormente i servizi alla clientela. Il quadro di riferimento per le nostre attività, però, resta effettivamente ancora difficile", ha commentato Klaus-Peter Röhler, CEO di Allianz Suisse, esprimendo comunque un cauto ottimismo per il prosieguo dell'anno.

Allianz Suisse Assicurazioni: forte riduzione della quota sinistri

La raccolta premi lorda di Allianz Suisse Società di Assicurazioni SA ha registrato nel primo trimestre una lieve crescita dello 0,2%, raggiungendo i 1.155,2 milioni di franchi (contro i 1.153 milioni di franchi dichiarati nell'esercizio precedente). Sebbene la tempesta "Andrea" dell'inizio di gennaio e le rigide temperature di febbraio abbiano comportato in totale ripercussioni di circa 15 milioni di franchi sugli oneri per i sinistri, la quota sinistri si è comunque sensibilmente ridotta di 1,3 punti percentuali, raggiungendo quindi un valore del 72%. Oltre che da una maggiore efficienza nella liquidazione dei sinistri, questo sviluppo positivo è stato incoraggiato soprattutto dall'andamento favorevole della sinistrosità nel ramo veicoli a motore. Nel ramo assicurazioni di cose, la quota sinistri ha subito invece un peggioramento per via dei danni causati dal gelo di inizio anno. L'expense ratio ha raggiunto il 21,4%, con un conseguente miglioramento complessivo del rapporto tra costi e spese per sinistri rispetto ai premi incassati (combined ratio), pari al 93,4% (esercizio precedente: 93,7%).

Allianz Suisse Assicurazioni ha chiuso il primo trimestre 2012 con un utile operativo di 56,2 milioni di franchi, facendo registrare un incremento del 13,5% rispetto al periodo corrispondente del 2011 (esercizio precedente: 49,5 milioni di franchi).

Allianz Suisse Vita: i bassi tassi di interesse rappresentano ancora una sfida

Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA ha aperto positivamente l'anno in corso mettendo a segno un incremento del 4,3% del volume dei premi, che ha totalizzato 1.244,5 milioni di franchi (esercizio precedente: 1.193 milioni di franchi). Entrambi i segmenti vita individuale e vita collettiva hanno riportato un aumento di oltre il 4%. Resta elevata la domanda relativa alla soluzione assicurativa completa LPP di Allianz Suisse, soprattutto da parte delle piccole e medie imprese. Il volume dei premi nel ramo vita collettiva è pari a 1.135,1 milioni di franchi (rispetto a 1.088,4 milioni di franchi nell'esercizio precedente). Nel ramo vita individuale, una nota positiva è data dall'ulteriore crescita della domanda per i nuovi prodotti Balance Invest e Previdenza figli, lanciati lo scorso anno. Il volume dei premi ammonta a 109,5 milioni di franchi contro i 104,6 milioni dell'anno precedente. Il ramo vita dimostra una tendenza positiva anche sul fronte dei costi, dove si rileva una flessione dello 0,9% fino a 32,3 milioni di franchi; il primo trimestre ha visto inoltre un miglioramento della quota costi del 2,6% (2,7% nell'esercizio precedente).

L'utile operativo di Allianz Suisse Vita è aumentato del 5,2% nei primi tre mesi del 2012, attestandosi a 24,5 milioni di franchi (esercizio precedente: 23,3 milioni).

I bassi tassi di interesse e la volatilità dei mercati finanziari rappresentano un importante banco di prova per la gestione del ramo vita: "In un quadro come quello odierno è importante salvaguardare la base di capitale e adottare una politica di investimento sostenibile e una politica di gestione del rischio efficiente. In virtù della sua forte capitalizzazione, Allianz Suisse ha comunque confermato la propria capacità di offrire ai propri clienti solide certezze e di mantenere le proprie promesse di rendimento anche nel lungo periodo", ha sottolineato Röhler.

Contatto:

Hans-Peter Nehmer
Tel.: +41/58/358'88'01
E-Mail: hanspeter.nehmer@allianz-suisse.ch

Bernd de Wall
Tel.: +41/58/358'84'14
E-Mail: bernd.dewall@allianz-suisse.ch



Plus de communiques: Allianz Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: