Allianz Suisse

Previdenza professionale: eccedenze elevate per chi ha scelto Allianz Suisse

    Zurigo (ots) - Nonostante i tassi siano ai minimi storici, per i clienti Allianz Suisse le eccedenze del secondo pilastro (LPP) rimangono elevate. Una remunerazione, con il 2,5% per la componente obbligatoria e il 2,8% per quella sovraobbligatoria, nettamente superiore ai minimi di legge.

    Per numerose casse pensioni autonome e semiautonome l'anno che sta per concludersi ha comportato un ulteriore peggioramento della situazione economica, che si è tradotto in una riduzione del patrimonio di molti lavoratori. Questo il motivo per cui la domanda di soluzioni assicurative complete, in cui i rischi sono esclusivamente a carico dell'assicuratore vita, è rimasta invariata. Nei primi nove mesi del 2010 Allianz Suisse ha segnato una crescita di più dell'8% nel comparto LPP con oltre 135.000 assicurati. Il montante contributivo dei clienti Allianz Suisse nel secondo pilastro ha raggiunto quasi gli 8 miliardi di franchi.

    Le eccedenze si confermano elevate

    Malgrado le difficili condizioni di mercato, i clienti di Allianz Suisse beneficeranno anche quest'anno di eccedenze elevate nel comparto della previdenza professionale. Per gli averi di vecchiaia della componente obbligatoria il tasso di remunerazione nel 2010 corrisponderà in media al 2,5% (eccedenze per interessi e rischio incluse), ovvero a mezzo punto percentuale in più rispetto al tasso minimo fissato dalla legge (2%). Sulla componente sovraobbligatoria del conto LPP, invece, il tasso di remunerazione resterà invariato al 2,8%. "Forti dell'ottimo livello di capitalizzazione della nostra compagnia assicurativa, abbiamo scelto di mantenere la remunerazione a un livello elevato anche in tempi difficili puntando sulla continuità", ha sottolineato Peter Kappeler, direttore del ramo vita di Allianz Suisse, il quale aggiunge: "Nella previdenza professionale, il modello dell'assicurazione completa è in grado di soddisfare l'esigenza di sicurezza sia dei datori di lavoro che dei lavoratori".

ots Originaltext: Allianz Suisse
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Hans-Peter Nehmer
Direttore Comunicazione Allianz Suisse
Tel.:    +41/58/358'84'14
E-Mail: hanspeter.nehmer@allianz-suisse.ch

Bernd de Wall
Comunicazione Allianz Suisse
Tel.:    +41/58/358'84'14
E-Mail: bernd.dewall@allianz-suisse.ch



Plus de communiques: Allianz Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: