Allianz Suisse

Più incendi in casa a Natale

Zurigo (ots) - Nei soli mesi di dicembre e gennaio, Allianz Suisse registra un aumento dei danni da incendio di oltre il 60% rispetto agli altri mesi dell'anno. Un'ulteriore fonte di rischio durante il periodo di Natale: il trasporto degli abeti. Ecco i consigli di Allianz Suisse per trascorrere il periodo natalizio in tutta serenità e sicurezza. I rami di pino, la luce delle candele e il piacere del camino acceso: in molte case in Svizzera cresce l'attesa per le feste di Natale e di fine anno. E con essa anche il rischio di incendi domestici. L'anno scorso, Allianz Suisse ha registrato nei soli mesi di dicembre e gennaio un totale di 93 casi di danni da incendio in case e appartamenti, alcuni dei quali con gravi danni a persone e cose per un valore che può superare facilmente i 100.000 franchi. Giusto a titolo di confronto: i danni da incendio registrati negli altri mesi dell'anno da febbraio a novembre sono stati in tutto 58. Nel periodo di Natale e Capodanno, il numero degli incendi aumenta quindi di oltre il 60% rispetto agli altri dieci mesi dell'anno. Qualche semplice consiglio per evitare un incendio "Le corone dell'avvento e gli alberi di Natale che restano a lungo in locali riscaldati si seccano e diventano più facilmente infiammabili", afferma Jörg Zinali, responsabile sinistri di Allianz Suisse, con un invito ad usare particolare prudenza. La regola fondamentale è quindi quella di non lasciare mai incustodite le candele accese. Soprattutto bambini e animali domestici non devono rimanere soli in locali dove ci sono candele accese. Inoltre, ci deve essere sempre una distanza sufficiente tra fiamme vive ed eventuali oggetti infiammabili come tende e tappezzeria mentre l'albero di Natale va collocato in una posizione stabile e sicura. Utilizzando un piedistallo con vaschetta dell'acqua si evita poi che l'albero si secchi troppo in fretta. Se dovesse verificarsi comunque un incendio, chiudere porte e finestre e chiamare immediatamente i vigili del fuoco (chiamate urgenti 118). A Natale se ne fanno di tutti i colori Cosa sarebbe il Natale senza un albero ricco di addobbi e decorazioni? Spesso, quando ci si trova a scegliere l'abete, è facile esagerare un po'. Ma come fare poi per trasportare questa meraviglia di due metri di lunghezza? Se caricato male in macchina, un albero di queste dimensioni può diventare un pericolo per il conducente e gli altri passeggeri, avvertono gli esperti del Centro Tecnologico Allianz: mai collocare l'albero di traverso lasciando penzolare le parti troppo ingombranti dal finestrino aperto. Altrettanto errato e per di più estremamente pericoloso: caricare l'albero alla meno peggio sul tetto della macchina tenendolo fermo con una mano mentre si guida. La visibilità e la capacità di reazione del conducente non devono essere limitate in alcun modo. La scelta giusta: un portapacchi o un'auto di dimensioni maggiori che permettano di trasportare l'albero fissandolo in modo sicuro. È ammessa una sporgenza di 1,5 metri dal bagagliaio aperto. A partire da un metro, è tuttavia d'obbligo contrassegnare il carico sporgente con una bandierina rossa. In questo modo, si può portare a casa l'albero in tutta sicurezza, senza rischiare di rovinare l'atmosfera natalizia con uno spiacevole inconveniente. ots Originaltext: Allianz Suisse Internet: www.presseportal.ch Contatto: Hansjörg Leibundgut Comunicazione Allianz Suisse Mobile: +41/79/300'71'52 E-Mail: hansjoerg.leibundgut@allianz-suisse.ch Bernd de Wall Comunicazione Allianz Suisse Tel.: +41/58/358'84'14 E-Mail: bernd.dewall@allianz-suisse.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: