Allianz Suisse

Allianz Suisse: andamento operativo stabile nel primo semestre 2009

Zürich (ots) - Allianz Suisse più forte nel ramo vita, dove conquista nuove quote di mercato; tiene il ramo non vita in un contesto fortemente competitivo. Entrambi i comparti chiudono il primo semestre con un risultato operativo in crescita. Allianz Suisse Vita Pur con un mercato in contrazione, nel primo semestre 2009 il ramo vita di Allianz Suisse è riuscito a incrementare i premi lordi del 2,7%, totalizzando 1.407 milioni di franchi. La crescita deriva soprattutto dall'aumento dei contratti vita individuali (+11,4%), mentre nel comparto vita collettiva la raccolta premi è salita dello 0,9%. Questo il commento del CEO Manfred Knof: "In seguito alla crisi dei mercati finanziari, nel comparto vita individuale e nella previdenza professionale la tematica della sicurezza diventa sempre più importante: e i nostri prodotti, con tutta evidenza, sembrano soddisfare perfettamente questa esigenza". Anche per l'aumento del volume d'affari, nonostante i tagli sul fronte amministrativo, i costi sono saliti a 77 milioni di franchi, con un incremento pari all'8%; la quota costi (expense ratio) è cresciuta dal 5,2 al 5,5%. Con l'aumento del portafoglio titoli, i rendimenti correnti di capitale (dopo i costi) sono saliti a 239 milioni di franchi, superando nettamente i 218 milioni dell'anno precedente. Effetti positivi sono giunti anche dalla crescita dei mercati azionari. Il risultato complessivo degli investimenti finanziari è cresciuto da 118 milioni di franchi del primo semestre 2008 a 153 milioni di franchi del primo semestre 2009. Nei primi sei mesi del 2009 il risultato operativo nel ramo vita è cresciuto del 5,3% rispetto all'anno precedente, raggiungendo la cifra di 56 milioni di franchi; l'utile netto è salito del 7,5% a 45 milioni di franchi. Allianz Suisse Assicurazioni Nel primo semestre 2009 la raccolta premi di Allianz Suisse nel ramo non vita è stata di 1.300 milioni di franchi rispetto ai 1.302 milioni di franchi dell'anno precedente. Il calo dello 0,2% è sostanzialmente da attribuire al comparto assicurazioni malattia che, soprattutto per la cessione del portafoglio individuale all'assicurazione malattia Sanitas, denuncia una diminuzione del 10%. Si segnalano invece incrementi della raccolta premi nelle assicurazioni veicoli a motore (+1,4%), nelle assicurazioni di cose (+1,6%), nelle assicurazioni infortuni (+0,6%) e negli altri comparti minori (+3,7%). Il loss ratio (quota sinistri) è passato dal 70,4% dell'anno precedente al 70,6%. Le forti grandinate di luglio, che hanno causato ai clienti di Allianz Suisse danni lordi per circa 30 milioni di franchi, determineranno inevitabilmente un aumento di questo indice. Nonostante i primi costi di ristrutturazione l'expense ratio è sceso dal 22,6% dello stesso periodo dello scorso anno al 21,9%. Complessivamente il combined ratio (cioè la quota sinistri e costi) scende quindi dal 93% dello scorso anno al 92,5%. Per effetto dei bassi tassi di interesse i rendimenti correnti di capitale sono calati di 4 milioni a 78 milioni di franchi. Nel primo semestre Allianz Suisse Assicurazioni ha registrato un risultato operativo di 107 milioni di franchi rispetto ai 102 milioni dell'anno precedente. L'utile semestrale tuttavia è sceso da 79 a 60 milioni di franchi a causa dei minori utili netti di capitale sui titoli azionari. (Tutti i dati sono forniti secondo il metodo contabile IFRS) ots Originaltext: Allianz Suisse Internet: www.presseportal.ch/fr Contatto: Comunicazione Allianz Suisse E-Mail: press@allianz-suisse.ch Hansjörg Leibundgut Tel.: +41/58/358'88'01 E-Mail: hansjoerg.leibundgut@allianz-suisse.ch Bernd de Wall Tel.: +41/58/358'84'14 E-Mail: bernd.dewall@allianz-suisse.ch

Plus de communiques: Allianz Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: