Allianz Suisse

2° pilastro: aumentano le eccedenze di Allianz Suisse

    Zurigo (ots) - Buone notizie per gli assicurati di Allianz Suisse: quest'anno le eccedenze del secondo pilastro (LPP) sono in forte crescita. L'azienda aumenta inoltre il tasso di remunerazione garantita sulla componente sovraobbligatoria.

    Oltre 10.000 aziende affidano la previdenza professionale dei propri dipendenti alla Fondazione collettiva di Allianz Suisse. Quest'anno il bilancio delle eccedenze a beneficio dei lavoratori assicurati risulta particolarmente congruo.

    Nel 2007 il tasso di remunerazione dei fondi assicurati per la parte obbligatoria è del 3,1%, superando quindi dello 0,6% il tasso minimo legale del 2,5%. Sarà addirittura del 3,4% la remunerazione sulla componente sovraobbligatoria delle posizioni previdenziali LPP: lo scarto positivo rispetto al tasso garantito da Allianz Suisse, che peraltro nel 2008 sarà portato dal 2,25 al 2,5%, ammonta quindi all'1,15%.

    Solide basi finanziarie

    Il forte incremento delle eccedenze in ambito LPP riflette l'ottimo risultato operativo dell'azienda, che nel ramo collettivo vanta una percentuale costi fra le più basse del mercato. Altrettanto vincente si rivela la strategia di investimento orientata a criteri di sicurezza, guidata da "un'accorta politica di accantonamento, tale da garantire all'azienda un impianto finanziario sano", spiega il direttore Assicurazioni di persone di Allianz Suisse Ruedi Kubat; "condizioni di mercato permettendo, un'azienda redditizia e competitiva come la nostra verserà quote di eccedenze interessanti anche in futuro: da questo punto di vista puntiamo infatti alla continuità".

    Assicurazione completa: garanzia a tutto tondo

    In questo modo i clienti di Allianz Suisse giungono a beneficiare concretamente dell'ottimo bilancio della propria cassa pensioni, oltre a godere della garanzia assoluta sulle proprie posizioni previdenziali. A differenza delle casse pensioni semiautonome, infatti, la Fondazione collettiva di Allianz Suisse non ha obblighi di assunzione rischio, essendo totalmente riassicurata dal Gruppo Allianz Suisse. Per il cliente questo significa non dover versare alcun conguaglio, laddove rischio e investimenti dovessero minare la saldezza del bilancio. Un tipo di garanzia, questa, che permette all'assicurato di programmare meglio la propria soluzione previdenziale.

Breve profilo di Allianz Suisse

    Con una raccolta premi di 3,7 miliardi di franchi, Allianz Suisse è fra le principali compagnie assicurative in Svizzera. Opera nei settori assicurazione, previdenza e gestione patrimoniale, ha circa 4.000 dipendenti ed è parte del gruppo internazionale Allianz, presente in oltre 70 paesi distribuiti in tutti i continenti. In Svizzera sono oltre 1 milione i privati e oltre 100.000 le aziende che si affidano, in ogni fase di della vita e della loro evoluzione, alla consulenza e ai prodotti assicurativo-previdenziali di Allianz Suisse. Una fitta rete di agenzie generali garantisce peraltro una presenza capillare in ogni regione del paese. Allianz Suisse gestisce investimenti di capitale per un totale di 17,7 miliardi di franchi. Con oltre 19.000 oggetti di locazione e un portafoglio immobiliare di circa 3 miliardi di franchi, è uno dei maggiori investitori immobiliari del paese. Allianz Suisse è partner ufficiale della Croce Rossa Svizzera.

ots Originaltext: Allianz Suisse
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Comunicazione aziendale Allianz Suisse
Hansjörg Leibundgut
Mobile: +41/79/300'71'52
E-Mail: hansjoerg.leibundgut@allianz-suisse.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: