Award Corporate Communications

Award Corporate Communications® 2008: Communicators per le Corporate Communications integrate

    Olten (ots) - Nel quadro del Forum per la comunicazione integrata, l'Alta Scuola di Economia della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera nord-occidentale a Olten ha assegnato complessivamente cinque "Communicators 2008" ad aziende, agenzie e organizzazioni non profit, quale riconoscimento delle loro eccellenti prestazioni nel realizzare una comunicazione integrata e reticolare.

    In occasione della quarta edizione dell'"Award Corporate Communications", l'11 settembre le aziende seguenti hanno ricevuto un "Communicators 2008" di bronzo per i convincenti programmi di comunicazione e le altrettanto convincenti prestazioni nel campo delle Corporate Communications: Müller Martini Marketing AG, Zofingen, per il successo della sua comunicazione BtoB per il lancio della nuova generazione di macchine, Phonak AG, Stäfa, per le sue rispettose BtoC-Communications dal titolo "Hear-the-world" e British American Tobacco SA, Losanna, per la sua ecologica campagna BtoC per il "PocketBox". Il "Golden Communicators 2008" è andato alla Life Science Communication AG e al suo mandante, l'Aiuto Aids Svizzero, per la creativa campagna integrata di prevenzione "Mission Possible". I "Communicators" sono stati sponsorizzati dalla Argus der Presse AG. Il "Award Media Relations" sponsorizzato da news aktuell, filiale della ATS, è andato alla Axa Winterthur per il lavoro responsabile e altamente professionale svolto con i media per il lancio del Crash Recorder per i giovani conducenti.

    Premiazione al Forum "Comunicazione delle organizzazioni non profit"

    Anche quest'anno il conferimento dell'"Award-CC" è avvenuto nel quadro del Forum svizzero per la comunicazione integrata. Il Forum era dedicato al tema "Comunicazione di successo delle organizzazioni non profit". Come possono fare le organizzazioni non profit per comunicare in modo mirato ed efficace con i loro gruppi di dialogo interni ed esterni? Hanno risposto a questa domanda nel quadro di seminari intensivi Norbert Gabyrsch, consulente di comunicazione della wirDesign communications AG (D), Roland Jeanneret, responsabile della comunicazione della Catena della Solidarietà Svizzera, Silvia Schorta, responsabile della comunicazione e del fund raising dell'Aiuto Aids Svizzero, Mark Zumbühl, responsabile della comunicazione e della raccolta di fondi della ProInfirmis, Andreas Herbst, Director Communication and Fundraising di Terre des hommes, e il Prof. Norbert Winistörfer, responsabile dell'unità Gestione integrata della comunicazione della Scuola Universitaria Professionale di Economia FHNW.  

    La comunicazione come fattore di successo

    Alla cerimonia di premiazione dell'Awards CC il Prof. Dr. Ruedi Käch, responsabile dell'Institute for Competitiveness and Communication ICC della Scuola Universitaria Professionale di Economia FHNW ha potuto porgere il benvenuto a circa 200 specialisti della comunicazione, provenienti da tutta la Svizzera e dalla Germania. Per Käch le Corporate Communications, ossia tutte le prestazioni di comunicazione unificate di un'azienda o di un'organizzazione sono i fattori di successo di un'economia, politica e società competitive. Perciò la disciplina delle Corporate Communications deve essere sviluppata intensamente, mediante ricerca, insegnamento e consulenza, cos" come lo fa la Scuola Universitaria Professionale di Economia FHNW. Per questo motivo la Scuola è stata fin dall'inizio anche partner dell'"Award Corporate Communications" e ora è divenuta l'istituzione incaricata ufficialmente di conferire tale premio.    

    Complessi programmi di comunicazione

    I responsabili del progetto, Roland Bieri, Bi-Com, e Jolanda
Eggenschwiler, PR Words, hanno informato sulle novità del quarto
"Award-CC" e del secondo "Award Media Relations". Quest'anno si è
potuto constatare come siano ulteriormente aumentate la qualità e la
complessità dei programmi inoltrati per l'Award, come pure quelle
della loro realizzazione. Alla domanda del moderatore Simon Kopp,
responsabile degli studi di Medientraining MAZ, quale futuro si
preveda per l'Award-CC, i responsabili del progetto Bieri ed
Eggenschwiler hanno risposto che il "Premio per la comunicazione
integrata" dovrà essere più conosciuto nella Svizzera francese e
pubblicizzato maggiormente anche nella Svizzera italiana, in modo che
per le prossime edizioni anche queste regioni linguistiche inoltrino
un numero maggiore di programmi.          

    Nominations per la Svizzera tedesca e francese, nonché per la Germania

    Delle nominations dell'edizione di quest'anno ha parlato il giudice romando Mathieu Janin, partner dell'agenzia Rochat & Partners e rappresentante della Société Romande de Relations Publiques (SRRP), Losanna. Janin si è rallegrato che quest'anno fra le nominations vi fosse anche un'azienda con sede in Romandia. Quest'anno sono state oggetto di una nomination per l'Awards CC le seguenti agenzie, aziende e organizzazioni. AXA Winterthur; British American Tobacco Switzerland, Losanna; cr Kommunikation, Berna, con l'Ufficio federale della formazione professionale e della tecnologia UFFT quale cliente; Life Science Communications, Küsnacht, con l'Aiuto Aids Svizzero; Millhaus, Monaco, con il Fiat Freestyle Team Germany; Müller Martini, Zofingen; Phonak, Stäfa; La Posta Svizzera, Berna; Renzen Communications, Aarau, per Helvetia Assicurazioni; Trimedia Communications, Zurigo, con SRG SSR idée suisse quale mandante.

    Lavoro altamente professionale con i media

    Nella laudatio per l'"Award Media Relations" il presidente della giuria di specialisti, Winfried Kösters, caporedazione aggiunto dell'Agenzia Telegrafica Svizzera ATS, Berna, ha lodato l'eccellente lavoro svolto con i media dalla AXA Winterthur per il lancio del Crash Recorder per i giovani conducenti. L'approccio di questa comunicazione è stato veramente originale e innovativo. Il buon lavoro effettuato con i media è stato caratterizzato da una strategia e una pianificazione chiare, come pure da una comunicazione reticolare verso l'interno e l'esterno. Il gruppo assicurativo ha scelto per la conferenza stampa un luogo altamente simbolico - il Technorama di Winterthur. La presentazione live di un crash, che ha permesso un'analisi immediata del Crash Recorder impiegato, è stata particolarmente interessante anche per i media elettronici. L'enorme eco suscitata nei media dall'informazione sul Crash Recorder non è stata un caso.

    Comunicazione integrata - Disciplina principe

    "Quest'anno per la giuria non è stato facile scegliere i vincitori fra i programmi di comunicazione integrata inoltrati" ha spiegato il Prof. Norbert Winistörfer, presidente della giuria dell'Award-CC e responsabile dell'unità Gestione integrata della comunicazione della Scuola Universitaria Professionale di Economia FHNW. Il Prof. Winistörfer ha continuato: "Il motivo risiedeva nell'alta professionalità dei programmi e nell'impressionante grado di integrazione di differenti discipline, strumenti e misure di comunicazione". Alla fine la giuria ha scelto quattro programmi di comunicazione che a suo giudizio meritavano un particolare riconoscimento con il conferimento di un "Communicators". Fra questi il programma della Müller Martini, Zofingen, un'azienda tradizionale a carattere familiare, che con il nuovo approccio comunicativo, accuratamente armonizzato in termini di tempi, contenuti e strumenti, ha avviato con successo un cambiamento di immagine a livello mondiale.

    La giuria ha ritenuto pure degna di un premio la comunicazione della British American Tobacco SA, Losanna, che con la sua campagna ha dimostrato in modo molto simpatico che anche i fumatori possono fornire con speciali portacenere da tasca un piccolo contributo a tutela dell'ambiente. La Phonak AG, Stäfa, a livello mondiale uno dei maggiori produttori di apparecchi acustici, è stata pure premiata con un "Communicators" per la sua campagna di informazione sul tema della debolezza di udito, una campagna ritenuta particolarmente intelligente sotto tutti gli aspetti. Il "Golden Communicators 2008" è stato assegnato alla Life Science Communication AG, Küsnacht, e al suo mandante, l'Aiuto Aids Svizzero, per la campagna integrata di prevenzione "Mission Possible", giudicata estremamente creativa. La sfida costituita da questo mandato di comunicazione risiedeva nel fatto di raggiungere, pur disponendo di un budget limitato, la comunità gay in Svizzera con uno messaggio nuovo e complesso sulla prevenzione, motivandola a praticare con coerenza un sesso sicuro per almeno tre mesi. L'agenzia Life Science Communication ha raggiunto l'obiettivo con una strategia di comunicazione a tre livelli e con l'impiego orchestrato di vari mezzi di comunicazione sia classici sia di nuovo tipo.

    La premiazione di quest'anno è stata diretta da Simon Kopp, responsabile degli studi di Medientraining MAZ e portavoce delle autorità inquirenti cantonali, Lucerna. Alla fine i CC-Awards sono stati festeggiati adeguatamente nella cornice di un ricco Communication Cocktail. www.award-cc.ch

    Partner e sponsor del "Premio per la comunicazione integrata"

    Istituzione conferente il premio: Alta Scuola di Economia della Scuola Universitaria Professionale della Svizzera nord-occidentale FHNW

    Sponsor e partner: Pubblicità Svizzera SW/PS, Società Svizzera di Relazioni Pubbliche SPRG/SSRP, Haute Ecole de Gestion HEG Fribourg, Argus der Presse, news aktuell, Bilan, Com.in Magazine, Marketing & Kommunikation, persönlich Verlags AG, Kommunikationsmanager (D), Unternehmer-Zeitung, Mittelland Zeitung, Sonntag, Publicitas Mittelland, Kommunikationsclub Headline, agenzia di immagini Imagepoint, Fotoatelier Strahm, Tra&Doc Traduzioni, Schober Information Group, Sihl+Eika Carta, Swissprinters, Aargauische Kantonalbank, Bell Catering, Smartec Veranstaltungstechnik, Christinger Partner; grafica:  Patrik Hellmüller; gestione progetto: Bi-Com e PR Words.

    Il comunicato stampa e ulteriore materiale fotografico si possono trovare anche nel sito: www.award-cc.ch

ots Originaltext: Award Corporate Communications
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Award Corporate Communications
Casella Postale
CH-4573 Lohn/Soletta
E-Mail: mail@award-cc.ch

Jolanda Eggenschwiler
Tel.: +41/32/677'00'77

Roland Bieri
Tel.: +41/32/621'89'60


Fichiers multimédias
4 fichiers

Plus de communiques: Award Corporate Communications

Ces informations peuvent également vous intéresser: