Bluewin - cablecom - green - sunrise

I principali provider svizzeri di servizi Internet si alleano contro lo spam: Costituito un gruppo di lavoro contro lo spam

    Zurigo (ots) - Bluewin, cablecom, green e sunrise lanciano un'iniziativa comune per combattere efficacemente contro i messaggi elettronici pubblicitari non desiderati, i cosiddetti spam. In questo modo i provider intendono far fronte alle ripercussioni negative che questo fenomeno in costante crescita procura a utenti e fornitori. Entro l'estate 2005, un gruppo di lavoro definirà i primi provvedimenti concreti da adottare congiuntamente.

    La forte diffusione di spam danneggia in maniera crescente la posta elettronica in quanto mezzo di comunicazione moderno, rapido e affidabile. Secondo uno studio condotto dal provider tedesco di servizi Internet "message lab", nel 2004 tre quarti delle e-mail inviate erano spam. Ciò dimostra che questo fenomeno non è ormai più soltanto una seccatura, ma è diventato un vero e proprio problema per i consumatori e i provider.

    Una responsabilità da assumere solidalmente

    Circa l'80% dell'intero traffico e-mail in Svizzera viene gestito attraverso le piattaforme di Bluewin, cablecom, green e sunrise. I quattro provider hanno perciò deciso di intensificare da subito i loro sforzi per garantire uno scambio di posta elettronica protetto il più possibile dallo spam. E poiché nella lotta contro lo spam il successo può essere raggiunto soltanto attraverso un'azione comune, essi hanno costituito un gruppo di lavoro il cui obiettivo consiste nel definire standard vincolanti e unitari per combattere contro questo fenomeno.

    I promotori auspicano che, grazie a questa iniziativa, la posta elettronica continui a essere l'applicazione Internet prediletta dagli utenti. I consumatori ricevono altresì la garanzia che tutti i provider facenti parte del gruppo di lavoro applicano gli stessi standard di sicurezza. Poiché il problema dello spam è presente in tutte le piattaforme Internet, l'iniziativa tiene conto del fatto che numerosi utenti si avvalgono dei servizi di diversi provider Internet.

    Attraverso la loro azione congiunta, i quattro fornitori di servizi Internet vogliono combattere efficacemente contro l'utilizzo abusivo della posta elettronica. Affinché essi riescano nel loro intento è necessario che sia gli utenti sia i provider sfruttino tutte le possibilità a loro disposizione a tale scopo. Le misure da attuare saranno definite di comune accordo e rese note entro l'estate 2005. Nel contempo i clienti vengono ulteriormente sensibilizzati a colmare le lacune presenti nella loro infrastruttura privata.

ots Originaltext: Bluewin, cablecom, green e sunrise
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Servicio dell'ufficio stampa degli empresi implicati



Plus de communiques: Bluewin - cablecom - green - sunrise

Ces informations peuvent également vous intéresser: