Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft SSO

Maggiore trasparenza grazie al tariffario revisionato dei medici dentisti

Berna (ots) - Gli assicuratori sociali AINF/AM/AI e la Società svizzera odontoiatri SSO hanno sottoscritto il nuovo tariffario dei medici dentisti. Il tariffario, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2018, tiene ora conto dei progressi in campo odontoiatrico e presenta un catalogo di prestazioni aggiornato.

Il 3 maggio 2017, la Società svizzera odontoiatri SSO e i suoi partner tariffari dell'assicurazione infortuni (AINF), dell'assicurazione militare (AM) e dell'assicurazione invalidità (AI) hanno sottoscritto a Berna il nuovo tariffario dei medici dentisti. Grazie a questa revisione, le note d'onorario saranno più trasparenti sia per i pazienti che per i dentisti. Il nuovo tariffario contempla ora posizioni tariffarie pienamente in linea con il catalogo delle prestazioni dell'odontoiatria moderna. Anche il modello di calcolo che sta alla base del tariffario è stato adeguato alla realtà economico-aziendale dello studio medico dentistico dei giorni nostri. Il nuovo tariffario entrerà in vigore il 1° gennaio 2018.

Il tariffario del 1994 si basava sull'indice nazionale dei prezzi al consumo del 1992. Le nuove tariffe compensano in parte l'aumento dei costi intervenuto da allora negli studi medico dentistici. Questi adeguamenti riguardano comunque solo il prezzo delle prestazioni pagate dalle assicurazioni sociali (AINF, AM e AI), che rappresentano il 2-3 per cento circa dei costi annui complessivi delle cure dentarie in Svizzera. La revisione del tariffario non comporterà un aumento sensibile dei prezzi per i pazienti privati perché i medici dentisti hanno in gran parte già provveduto ad adeguarli all'aumento dei costi.

Il tariffario attualmente in vigore, a distanza di 20 anni, non rispecchiava più l'evoluzione corrente dell'odontoiatria moderna e diversi nuovi metodi di trattamento, adottati nel frattempo, non figuravano nell'attuale tariffario, rendendo indispensabile la sua revisione. In questo modo i trattamenti eseguiti oggigiorno in odontoiatria si riflettono ora anche nel tariffario delle assicurazioni sociali AINF/AM/AI.

Stando all'Ufficio federale di statistica (UST), negli ultimi anni i costi pro capite per le cure dentarie hanno registrato un incremento al di sotto della media rispetto ai costi generali della salute. La revisione del tariffario non dovrebbe quindi provocare un aumento sensibile dei costi.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a :

Marco Tackenberg, portavoce della SSO
tel. 031 310 20 80 o mail marco.tackenberg@sso.ch



Plus de communiques: Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft SSO

Ces informations peuvent également vous intéresser: