Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft SSO

Società svizzera di odontologia e stomato: Il progetto «Oro vecchio per la vista»

    Berna (ots) - A livello mondiale sono 45 milioni le persone che hanno perso la vista a causa della povertà. Quasi la metà di queste menomazioni è dovuta alle conseguenze della cataratta. Contro questa situazione inammissibile la Società svizzera di odontologia e stomatologia SSO e la Croce rossa svizzera fanno appello alla popolazione affinché sostenga il progetto «Oro vecchio per la vista».

    Ogni cinque secondi una persona diventa cieca, ogni minuto un bambino. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che al mondo vivano circa 45 milioni di persone cieche. E pensare che basterebbe veramente poco per salvare la vista all'80% di loro! Nei paesi più poveri quasi la metà dei casi di cecità va fatta risalire alla cataratta. La Società svizzera di odontologia e stomatologia si impegna con la Croce rossa svizzera (CRS) per prevenire e curare la cecità causata dalla povertà. Grazie a questo progetto, durante lo scorso anno sono state visitate e curate oltre 330'000 persone in Africa e Asia.

    L'anno scorso il progetto «Oro vecchio per la vista» ha raccolto la cifra record di 1.67 milioni di franchi, grazie ai quali la CRS ha potuto ampliare i suoi programmi oftalmici in Africa e Asia. I collaboratori della Croce rossa hanno operato 14'860 pazienti che soffrivano di cataratta ed effettuato circa 332'000 esami della vista in Ghana, Togo, Nepal e Tibet.

    Il progetto «Oro vecchio per la vista» è stato lanciato nel 1980 dal dottor Max Schatzmann, un dentista della Svizzera orientale. Oggi il progetto viene portato avanti dalla CRS ed è sostenuto in modo determinante dalla Società svizzera di odontologia e stomatologia SSO: i dentisti chiedono ai loro pazienti di donare le otturazioni d'oro che non usano più e i loro gioielli d'oro e d'argento smessi. A tale scopo, la CRS ha creato appositamente delle buste, che i dentisti SSO consegnano ai loro pazienti. Il progetto è un vero e proprio successo: circa un milione di franchi, pari a due terzi del totale della cifra raccolta, è stato ricavato fondendo il vecchio oro dei denti.

    I dentisti della SSO fanno appello alla popolazione svizzera affinché partecipi al progetto «Oro vecchio per la vista», che permette alle persone diventate cieche a causa della povertà di ritrovare la vista: un dono inestimabile!

    Chi lo desidera, inoltre, può inviare direttamente alla CRS oro vecchio, gioielli o offerte in denaro al seguente indirizzo:

    Croce rossa svizzera, Rainmattstrasse 10, casella postale, 3001 Berna o versare un contributo a sostegno del progetto sul CCP 30-4200-3 (motivo del versamento: «Regalare la vista»)

ots Originaltext: SSO - Società svizzera di odontologia e stomato
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Felix Adank
Servizio stampa e d'informazione SSO
Tel.:        +41/31/310'20'80
Internet: www.sso.ch



Plus de communiques: Schweizerische Zahnärzte-Gesellschaft SSO

Ces informations peuvent également vous intéresser: