AUNS - Aktion für eine unabhängige und neutrale Schweiz

Elezioni 2011: l'ASNI diventa più importante

Berna (ots) - Il presidente dell'ASNI, Pirmin Schwander, e il vicepresidente Luzi Stamm, sono stati rieletti in Consiglio nazionale con uno splendido risultato. Altrettanto brillantemente hanno ottenuto la rielezione i membri del comitato dell'ASNI Oskar Freysinger, Christoph Mörgeli e Lukas Reimann.

I risultati delle elezioni federali dello scorso fine settimana lasciano tuttavia dietro di sé un'impressione contraddittoria. Già questo mercoledì, dopo il "ritiro sull'Europa" del Consiglio federale si saprà dove si posizioneranno i vincitori del cosiddetto nuovo centro quando si parla di mantenimento ed estensione della democrazia diretta, di sovranità, d'indipendenza e di neutralità permanente e armata. Il Consiglio federale vuole "rafforzare la politica bilaterale d'integrazione con l'UE" (gergo del DFAE! Non significa altro che l'adesione all'UE dalla porta di servizio). Ciò significa, per il nostro paese, la ripresa automatica di ogni nuovo diritto UE senza la partecipazione del popolo, come pure il riconoscimento della giurisdizione dell'UE.

Le elezioni del 23 ottobre dimostrano pure che l'Azione per una Svizzera neutrale e indipendente (ASNI) aumenta d'importanza. Il compito dell'ASNI è quello di raggruppare, al di là degli steccati partitici, le avversarie e gli avversari di una - strisciante e diretta - adesione all'UE. L'ASNI si concentrerà ora con tutte le sue forze sulla sua iniziativa per la neutralità (ancoraggio della neutralità nella Costituzione), sulla preparazione della campagna di voto sull'iniziativa "Trattati internazionali: decida il popolo!" (più partecipazione del popolo e dei cantoni in politica estera) e alla preparazione dei una risposta a un accordo quadro con l'UE. A questo effetto c'è in primo piano il lancio di un referendum e/o di un'iniziativa per la sovranità. Conclusione: la sera del 23 ottobre 2011 l'ASNI è diventata ancora più importante.

Contatto:

Werner Gartenmann
Direttore ASNI
Mobile: +41/79/222'79'73



Plus de communiques: AUNS - Aktion für eine unabhängige und neutrale Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: