Swisstransplant

Invito alla conferenza stampa: Swisstransplant presenta i risultati dello studio sul potenziale della donazione di organi in Svizzera
Swiss Monitoring of Potential Donors (SwissPOD)

Berna (ots) - La Svizzera presenta ancora uno dei tassi di donatori di organi più bassi in Europa. Il numero di donatori in Svizzera per milione di abitanti è circa la metà rispetto a quello dei nostri Paesi confinanti Francia, Austria e Italia. La conseguenza è ovvia: il numero di persone in lista di attesa ha superato le 1100 unità e ogni anno muoiono circa 100 persone a causa della carenza di organi.

SwissPOD (Swiss Monitoring of Potential Donors) è il primo studio dettagliato di portata nazionale per individuare il numero di potenziali donatori di organi tra i pazienti che decedono nei reparti di cure intense o nei servizi di pronto soccorso. L'obiettivo dello studio SwissPOD è quello di illustrare le possibili cause delle differenze regionali in Svizzera e valutare, sulla scorta della base dei dati, se e quando i potenziali donatori non vengono presi in considerazione nel processo e quali ne sono le cause.

Con la presente siamo lieti di invitarla alla Conferenza stampa sui risultati dello studio sul potenziale della donazione di organi in Svizzera SwissPOD.

Quando: 9 gennaio, ore 9:30-10:30
Dove: Haus der Universität, Schlösslistrasse 5, 3008 Berna
Iscrizione: entro l'8 gennaio alle ore 15:00 a 
info@swisstransplant.org 

I documenti informativi per i media verranno inviati a tutta la mailing list e dal 9 gennaio 2013 saranno anche accessibili sul nostro sito www.swisstransplant.org.

Contatto:

Susanne Hess
Head of Communications
Tel.: +41/31/380'81'30
E-Mail: info@swisstransplant.org

Swisstransplant
Laupenstrasse 37
3008 Bern



Plus de communiques: Swisstransplant

Ces informations peuvent également vous intéresser: