Verein PRS PET-Recycling Schweiz

Mantenuta un'elevata quota di riciclaggio del PET (IMMAGINE/ALLEGATO)

Mantenuta un'elevata quota di riciclaggio del PET (IMMAGINE/ALLEGATO)
Nonostante la già elevata quota di riciclaggio, PET-Recycling Schweiz continua ad ampliare l'infrastruttura di raccolta del PET, in modo che i consumatori possano riporre le proprie bottiglie di PET per bevande negli appositi contenitori con ancora maggiore comodità. / Testo complementare con ots e su www.presseportal.ch. L' utilizzo di ...

Un document

Zurigo (ots) - Zurigo, 3 settembre 2013 - Nel 2012 è stato raccolto per il relativo riciclaggio l'81% di tutte le bottiglie di PET per bevande messe in circolazione. La quota record è stata raggiunta per la terza volta in quattro anni.

Per la terza volta, dopo il 2009 e il 2011, le raccoglitrici e i raccoglitori sul territorio elvetico hanno raggiunto la quota record di riciclaggio dell'81%. Grazie anche allo straordinario impegno dei gestori dei punti di raccolta obbligatori e volontari, secondo l'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM) nel 2012 è rientrato nel ciclo di riciclaggio l'81% del PET, ovvero 37 571 tonnellate. La quota di riciclaggio è importante soprattutto perché l'Ordinanza sugli imballaggi per bevande (OIB) prescrive una quota di riciclaggio di almeno il 75% per quanto riguarda gli imballaggi per bevande in vetro, PET e alluminio. Tale quota prescritta è stata ancora una volta superata in maniera netta.

Le bottiglie di PET per bevande diventano più leggere

Con 46 341 tonnellate, nel 2012 sono state messe in circolazione meno bottiglie di PET per bevande rispetto al 2011, quando il loro totale ammontava a 46 782 tonnellate. Ciò non significa che la popolazione svizzera ha utilizzato meno bottiglie di PET per bevande - al contrario, il consumo è leggermente aumentato - bensì che le bottiglie di PET per bevande sono diventate più leggere. Riassumendo: l'elevata quota di riciclaggio è stata mantenuta nonostante una quantità superiore di bottiglie di PET per bevande messe in circolazione. L'imballaggio in PET sempre più leggero ed ecosostenibile salvaguarda l'ambiente poiché lo smaltimento viene letteralmente alleggerito e la quantità di materiale necessario diminuisce.

Elevato potenziale di raccolta per il PE

Sebbene la quota dell'81% rappresenti già un valore di punta a livello internazionale, PET-Recycling Schweiz continua ad ampliare l'infrastruttura di raccolta, incrementando la comodità per il consumatore e facendo salire ulteriormente la quantità di bottiglie di PET per bevande raccolte. Ciononostante va registrato un continuo calo del potenziale di raccolta che attualmente ammonta a solo poche centinaia di grammi di PET per abitante. Molto maggiore - diversi chili per ogni persona - è il potenziale relativo ad altre frazioni plastiche quali il polietilene (PE). Per questo motivo, PET-Recycling Schweiz raccoglie già oggi volontariamente le pellicole di PE dell'industria. Pure i negozi - anch'essi volontariamente - prendono indietro bottiglie in altre materie plastiche per latte, gel per doccia, detersivi ecc. Con l'ulteriore sviluppo di queste raccolte non solo si possono fare dei passi avanti a livello quantitativo, anche gli effetti positivi sull'ambiente sarebbero molto maggiori (risparmio delle risorse, protezione del clima).

Cifre relative al riciclaggio del PET in Svizzera (tutti gli operatori di mercato), 2009-2012

                                         2012   2011   2010   2009
Quantità messa in circolazione (in t)    46'341 46'782 45'650 46'574
Quantità riciclata (in tonnellate)       37'571 38'010 36'637 37'543
Quota di riciclaggio                     81%    81%    80%    81% 

Contatto:

Jean-Claude Würmli
Vice Amministratore PET-Recycling Schweiz
Tel. 044 344 10 98
E-mail: wuermli@prs.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: