Discours Suisse

Discours Suisse - Le eoliche hanno il vento in poppa nella Svizzera romanda

scheda Ginevra (ats/ots) - I più recenti progetti di centrali eoliche in Svizzera interessano i cantoni Vaud, Giura, Neuchâtel, Berna e Vallese. La costruzione di tali impianti ha spesso incontrato l'opposizione della popolazione e delle organizzazioni ambientaliste, quali la Fondazione svizzera per la tutela del paesaggio (FP). Un segnale decisivo a favore dell'energia eolica è stato emesso dal Tribunale federale nel 2006. Chiamati a pronunciarsi in merito al contestato progetto di sette turbine giganti a Crêt-Meuron (NE), i giudici federali hanno sottolineato che lo scarso contributo attuale dell'energia eolica nell'approvvigionamento energetico del paese - un argomento sollevato dagli oppositori - non deve costituire un ostacolo al suo sviluppo. L'impatto visivo delle eoliche - un altro argomento evocato dagli avversari - non va sottovalutato ma nemmeno esagerato, avevano inoltre sottolineato i giudici della Corte suprema. Quest'ultima considerazione è stata prontamente impiegata dal Tribunale cantonale giurassiano per respingere nel 2007 un ricorso della FP contro il progetto di tre eoliche a Peuchapatte (JU). La più grande eolica della Svizzera è entrata in attività lo scorso maggio a Martigny (VS): alta 100 metri con pale di 40 metri, "Mont d'Ottan" - questo il suo nome - ha battuto il record detenuto finora dalla turbina di Collonges (VS). ots Originaltext: Discours Suisse Internet: www.presseportal.ch Contatto: Discours Suisse c/o FORUM HELVETICUM Case postale 5600 Lenzbourg 1 Tel.: +41/62/888'01'25 Fax: +41/62/888'01'01 E-Mail: info@forum-helveticum.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: