Discours Suisse

Discours Suisse - Violenza giovanile Gruppo teatrale "Le Caméléon" in giro per la Romandia

Scheda 2 Losanna (ats/ots) - Nella Svizzera romanda le scuole fanno spesso uso del teatro come mezzo educativo. Dal 1994 il gruppo "Caméléon" propone rappresentazioni sulla tematica della prevenzione. Con grande successo. L'obiettivo del gruppo, composto di 21 persone, consiste nello sviluppare e nel rappresentare pièces teatrali sulla prevenzione. Fanno parte del repertorio temi come la tossicodipendenza, l'abuso d'alcool, l'aids, la violenza sessuale e verbale, il mobbing e il bullismo. Alla base di queste rappresentazioni ci sono i principi del teatro-forum, sviluppati negli Anni Sessanta in Brasile da Augusto Boal. Durante la rappresentazione, gli spettatori si trasformano man mano in attori. Così facendo si attiva una processo di presa di coscienza. All'inizio la scena è interpretata unicamente dagli attori del Caméléon. Essi la ripropongono poi invitando gli spettatori ad intervenire ogni volta che lo desiderino per suggerire soluzioni alternative al problema esposto. Lo spettatore che ha avanzato la proposta sostituisce così uno degli attori e cambia il corso della storia. In questo modo ha la possibilità di verificare come gli attori reagiscono ai suoi suggerimenti. "È un modo diverso di fare prevenzione. L'approccio è meno teorico", ci spiega Anne-Michèle Ducret. Ed è un vero successo. Dal 1994 in poi il gruppo ha effettuato circa 230 rappresentazioni all'anno in scuole, società e congressi. Discours Suisse - Violenza giovanile Palestre aperte il sabato sera nella Svizzera tedesca ots Originaltext: Discours Suisse Internet: www.presseportal.ch Contatto: Discours Suisse c/o FORUM HELVETICUM Case postale 5600 Lenzbourg 1 Tel.: +41/62/888'01'25 Fax: +41/62/888'01'01 E-Mail: info@forum-helveticum.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: