Discours Suisse

Discours Suisse: Disoccupazione giovanile - AMOSA: la Svizzera orientale si organizza (Scheda)

Zurigo, 25 mar (ats/ots) - Un ente che negli ultimi mesi si è concentrato sul tema della disoccupazione giovanile è il gruppo per l'osservazione del mercato del lavoro nella Svizzera orientale, Argovia e Zugo (Arbeitsmarktbeobachtung Ostschweiz, Aargau und Zug, AMOSA), nato dalla collaborazione fra gli uffici del lavoro di dieci cantoni svizzero tedeschi. In questi cantoni si contavano complessivamente 12'254 giovani disoccupati sotto i 25 anni alla fine d'agosto 2004, contro gli 11'657 dell'anno precedente. I più colpiti dalla disoccupazione giovanile erano cantoni come Zurigo (con un tasso del 4,9% fra i 15-24enni nel giugno 2004), Sciaffusa (4,5%) e Argovia (4,2%), mentre chiaramente sotto la media si situavano Glarona (2,7%), i Grigioni (2,4%) e i due Appenzello (2,1 e 1,8%). Il gruppo AMOSA ha organizzato lo scorso agosto una conferenza con 130 partecipanti, in rappresentanza di tutte le cerchie interessate, che ha elaborato proposte e misure da realizzare nei singoli cantoni. Una nuova conferenza, che cercherà di analizzare i risultati e deciderà se continuare la collaborazione fra cantoni, si svolgerà agli inizi di aprile. Un rapporto del gruppo evidenzia come il dibattito sulla disoccupazione giovanile si sia finora concentrato sulla carenza di posti di tirocinio, ossia sulla situazione dei giovani sotto i 20 anni: categoria per la quale viene constatato un leggero aumento della disoccupazione di tipo strutturale a partire dal 1999. La fascia d'età più toccata è comunque quella dei 20-24enni, che risulta maggiormente sensibile alla congiuntura e il cui tasso di disoccupazione (il 6,7% nel febbraio 2005, secondo il seco) è doppio rispetto a quello dei 15-19enni (3,3%). Sia il seco che il gruppo AMOSA sottolineano inoltre che non tutti i giovani senza lavoro sono annunciati ad un ufficio regionale di collocamento: il tasso di inoccupati rilevato dall'Ufficio federale di statitica (UST) in base a norme internazionali corrisponde circa al doppio della quota dei giovani in cerca di lavoro. Considerando l'evoluzione demografica dei giovani che finiscono la scuola dell'obbligo, la pressione sul mercato dei posti di tirocinio è destinata a perdurare almeno fino al 2008. ots Originaltext: Discours Suisse Internet: www.presseportal.ch Contatto: Discours Suisse c/o FORUM HELVETICUM Case postale 5600 Lenzburg 1 Tél. +41/62/888'01'25 Fax +41/62/888'01'01 E-Mail: info@forum-helveticum.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: