Discours Suisse

Comprensione fra le comunità linguistiche - Prosegue il progetto "Discours Suisse"

    Berna (ots) - Prosegue anche nel 2005 il progetto "Discours Suisse", frutto della collaborazione del Forum Helveticum, della Netzwerk Müllerhaus e dell'Agenzia telegrafica svizzera (ATS). Il progetto intende promuovere la comprensione fra le comunità linguistiche.

    I tre partner hanno lanciato il progetto "Discours Suisse" nel 2004. Attraverso tre serie di articoli, corrispondenti hanno messo in risalto le sensibilità specifiche delle varie regioni linguistiche in merito a tematiche d'importanza nazionale. Tre nuove serie di articoli sono previste per il 2005, hanno riferito oggi i tre partner.

    Tramite un certo numero di modifiche, il progetto terrà anche conto delle osservazioni fatte da redazioni di tutta la Svizzera nell'ambito di inchieste effettuate nel 2004. La valutazione del secondo anno dovrà indicare in maniera definitiva se è possibile integrare il progetto nel paesaggio mediatico svizzero e raggiungere così un pubblico più vasto.

    Gli articoli, tradotti e riuniti in un piccolo dossier, sono spediti per via elettronica alle redazioni di tutti i quotidiani, alla stampa specializzata e regionale, nonché ai portali Internet. Vengono pure presentati su il sito Internet Presseportal.ch, in un dossier stampa digitale (http://www.presseportal.ch/de/story.htx?firmaid=100005483) dove restano a disposizione di persone e organizzazioni interessate.

    La prima edizione del 2005, che verrà distribuita tramite la rete dell'ATS il 23 marzo, sarà dedicata alla disoccupazione giovanile. Gli articoli evidenzieranno come il problema viene affrontato e risolto nelle varie regioni linguistiche.

Nota: Più ampie informazioni sul progetto si trovano sul sito www.discours-suisse.ch.

ots Originaltext: Discours Suisse
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Discours Suisse
c/o FORUM HELVETICUM
Case postale
5600 Lenzburg 1
Tél.      +41/62/888'01'25
Fax        +41/62/888'01'01
E-Mail: info@forum-helveticum.ch



Plus de communiques: Discours Suisse

Ces informations peuvent également vous intéresser: