Sanitas Krankenversicherung

La Sanitas Assicurazione Malattia abbassa i premi nel 2008

    Zurigo (ots) - I premi dell'assicurazione base 2008 della Sanitas Assicurazione Malattia scendono nella media svizzera dello 0.6 percento. I premi delle assicurazioni complementari restano stabili per la maggior parte degli assicurati. Contemporaneamente, la Sanitas lancia un nuovo modello assicurativo alternativo.

    Nel 2008, grazie all'ottima situazione finanziaria, la Sanitas può offrire ai propri clienti dei premi particolarmente interessanti. Difatti, per circa l'80 percento di tutti gli assicurati, i premi restano stabili o addirittura scendono: nell'assicurazione malattie obbligatoria, i premi scendono nella media svizzera dello 0.6 percento, in singole regioni di premi fino al 10 percento! Per numerosi assicurati i premi restano stabili (vale in particolare per i Cantoni Berna e Zurigo), solo in poche regioni si sono resi necessari adeguamenti moderati. I premi restano invariati per quasi tutte le assicurazioni complementari. (Per tutti i dati riguardanti i premi è riservata l'approvazione degli uffici federali competenti).

    Inoltre, la Sanitas amplia la propria gamma di prodotti: con il modello telemedico Basic CallMed si lancia nell'offerta di modelli assicurativi alternativi. Se, prima della cura, gli assicurati chiamano il centro di consulenza medica, approfittano di un servizio professionale, veloce e qualitativamente ottimo che permetterà loro di risparmiare il 10 percento del premio. La situazione dei premi favorevole, il nuovo modello assicurativo telemedico e l'alta qualità del servizio clienti confermata poco tempo fa da un sondaggio, rafforzano la posizione della Sanitas e la potenzialità di nuove acquisizioni.

ots Originaltext: Sanitas Assicurazione Malattia
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Dr. Isabelle Vautravers
Portavoce stampa  
Tel.:        +41/44/298'62'96
Mobile:    +41/79/641'25'78
Fax:         +41/44/298'62'50
E-Mail:    isabelle.vautravers@sanitas.com
Internet: www.sanitas.com



Plus de communiques: Sanitas Krankenversicherung

Ces informations peuvent également vous intéresser: