Cablecom

Cablecom: La televisione ha una funzione formativa per bambini e ragazzi

    Zurigo (ots) - I genitori svizzeri considerano essenziale una fruizione adeguata della televisione da parte dei bambini e ne apprezzano al contempo la sua funzione formativa.  È questo il risultato di un sondaggio condotto in tutta Europa e commissionato da UPC Broadband. Il consumo quotidiano di programmi televisivi in Svizzera è nettamente minore rispetto alla media europea: mentre all'estero il 60% dei bambini guarda la televisione almeno un'ora e mezza al giorno, in Svizzera lo fa solo il 42%.

    Il 42% dei bambini e dei ragazzi svizzeri guarda la televisione almeno un'ora e mezza al giorno. La Svizzera si posiziona pertanto nettamente al di sotto della media europea del 60%. È ciò che rivela uno studio condotto in 13 Paesi europei (tra cui Francia, Germania e Austria) relativamente all'uso che fanno i ragazzi della televisione. Lo studio è stato commissionato da UPC Broadband, la holding europea di cablecom. Non solo il consumo di programmi televisivi è più basso in Svizzera, ma anche l'età in cui si comincia ad usufruirne: il 32% dei genitori permette ai propri figli di guardare la televisione solo dal quinto anno di età, mentre negli altri Paesi tale limite d'età vale solo per il 18%.

    Nonostante ciò i genitori svizzeri sono convinti che la televisione abbia un'importante funzione formativa. Tre genitori su quattro affermano che il consumo di programmi televisivi migliora la cultura generale (all'estero solo il 68%) e il 60% ritiene che esso incrementi anche la competenza linguistica (all'estero il 48%). I genitori svizzeri si presentano più restrittivi per quanto concerne il consumo di film dal contenuto violento: mentre all'estero solo il 55% vieta ai propri figli di guardare questo tipo di programmi, in Svizzera il 67% dei genitori agisce in questo modo.

    Download dello studio completo al link. http://www.hillandknowlton.nl/exchange/UPC/

    A proposito di cablecom

    Cablecom è il principale provider svizzero di telecomunicazioni via cavo: le sue offerte comprendono un sistema denominato "quadruple play" che include televisione via cavo, Internet a banda larga, telefonia fissa e mobile. Cablecom offre, inoltre, servizi vocali, di trasmissione dati e a valore aggiunto per i clienti commerciali. I gestori di reti via cavo possono avvalersi dei seguenti servizi forniti da cablecom: costruzione di impianti, servizi di applicazione e trasmissione per televisione, telefonia e Internet. La propria rete nazionale opera in 15 delle 16 principali città della Svizzera. Cablecom è una società nazionale di UPC Broadband, il gruppo europeo di rete via cavo di Liberty Global Inc.

    Per ulteriori informazioni cosultare www.cablecom.ch

    Liberty Global          Liberty Global è il principale operatore internazionale via cavo che offre servizi video, vocali e di accesso ad Internet per mettere in contatto i suoi clienti con il mondo dell'intrattenimento, della comunicazione e dell'informazione. Al 30 settembre 2007, Liberty Global offriva reti di comunicazioni a banda larga all'avanguardia servendo circa 16 milioni di clienti in 17 paesi situati principalmente in Europa, Giappone, Cile e Australia. Liberty Global svolge anche significative attività nel settore dei media e della programmazione come Jupiter TV in Giappone e Chellomedia in Europa.

ots Originaltext: cablecom GmbH
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Siamo a disposizione degli operatori dei media per ulteriori
informazioni:
cablecom GmbH
Giorgio Ricci, Direttore Svizzera Italiana
Tel.:    +41/91/612'40'70
Fax:      +41/91/612'40'02
E-Mail: giorgio.ricci@cablecom.ch



Plus de communiques: Cablecom

Ces informations peuvent également vous intéresser: