Helsana Gruppe

Gruppo Helsana: esercizio 2011 eccezionale, prospettive rallegranti per i clienti

Rapporto di gestione 2011

Zurigo (ots) - Per il gruppo Helsana l'esercizio 2011 è stato ottimo. Tale prestazione eccezionale è riconducibile a un aumento dei costi delle prestazioni inferiore alla media e a un risultato finanziario solido. Grazie al risultato d'esercizio di 190 milioni di franchi è stato possibile potenziare le riserve di modo che i clienti di Helsana possano essere fiduciosi in merito ai premi del 2013. Dopo il più esiguo aumento dei premi degli ultimi anni nel 2012, l'azienda prevede uno sviluppo dei premi contenuto anche per il 2013 nell'assicurazione di base. Le riduzioni accordate per il 2012 nelle assicurazioni integrative ospedaliere saranno mantenute anche l'anno prossimo.

Per il gruppo Helsana il 2011 è stato caratterizzato da progressi operativi. Risaltano positivamente uno sviluppo positivo nell'ambito tecnico-assicurativo e miglioramenti nel servizio alla clientela. Poiché nell'esercizio 2011 i costi delle prestazioni hanno subito un aumento inferiore alla media, dagli affari assicurativi è scaturito un saldo positivo di 166 milioni di franchi. Il buon risultato negli investimenti di capitale (121 milioni di franchi) ha ulteriormente rafforzato la chiusura d'esercizio positiva. Complessivamente è stato conseguito un ottimo risultato d'esercizio di 190 milioni di franchi. Un andamento soddisfacente è stato registrato anche nel volume dei premi, che con un incremento di 112 milioni di franchi nel 2011 si è attestato a 5,626 miliardi di franchi. I premi nell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione di base secondo la LAMal) sono ammontati a 3,883 miliardi di franchi. Nelle assicurazioni integrative (LCA) Helsana ha incassato 1,554 miliardi di franchi di premi e nell'assicurazione contro gli infortuni (LAINF) 201 milioni di franchi.

La forza finanziaria dà sicurezza ai clienti

Nel 2011 la combined ratio, l'indicatore centrale per la valutazione delle prestazioni operative di un'assicurazione, è stata del 97 per cento per tutto il gruppo Helsana (anno precedente: 100,2 per cento). Le varie società che esercitano nell'ambito dell'assicurazione di base e delle assicurazioni integrative hanno raggiunto valori in parte nettamente inferiori alla soglia del 100 per cento. Nell'amministrazione degli investimenti di capitale, con un rendimento del 2,3 per cento l'azienda ha superato il benchmark (2,1 per cento) anche nel 2011. Il risultato finanziario ha contribuito all'ottimo risultato complessivo e quindi al rafforzamento del bilancio. Grazie alla chiusura d'esercizio eccezionale, il capitale proprio del gruppo Helsana è aumentato di quasi del 22 per cento attestandosi a 1,028 miliardi di franchi. La quota di capitale proprio ammonta ora al 18,3 per cento dei premi. Pertanto Helsana dispone delle riserve necessarie per attenuare le incertezze e gli imprevisti degli effetti del nuovo finanziamento ospedaliero e della compensazione dei rischi più dettagliata. I clienti possano contare su un adeguamento dei premi contenuto anche l'anno prossimo.

Il progresso nel servizio alla clientela sta dando i suoi frutti

Una politica dei premi calcolabile, stabile e che evita salti costituisce nell'assicurazione malattia la condizione centrale per avere clienti soddisfatti. Oltre a tutto questo, i clienti richiedono sempre più anche una maggiore qualità dei servizi e della consulenza. In tale contesto, nel 2011 il gruppo Helsana ha fatto i progressi previsti. Da una parte, sono stati avviati l'attuazione della nuova impostazione delle agenzie generali e l'ampliamento della consulenza assicurativa propria di Helsana. Dall'altra, nel periodo più intenso dell'anno per gli assicuratori malattia, ossia in autunno, i servizi clienti e i service center hanno eccelso con una raggiungibilità di quasi il 100 per cento. Inoltre, prima dell'annuncio dei premi per il 2012, numerosi clienti sono stati contattati personalmente per discutere sull'aumento dei premi che andava delineandosi e per adottare ottimizzazioni. Tali impegni hanno contribuito al netto miglioramento della fidelizzazione dei clienti. I passaggi agli assicuratori concorrenti sono dimezzati rispetto all'anno precedente passando da 120 000 a 60 000. In combinazione con la forte prestazione della vendita, per l'inizio del 2012 è risultato un aumento di 25 000 clienti. Il numero di assicurati nell'assicurazione di base si attesta ora a 1,173 milioni di persone.

La direzione di Helsana vuole continuare sulla via intrapresa

Thomas D. Szucs, presidente del Consiglio d'amministrazione, afferma: «I nostri collaboratori possono essere fieri di quanto raggiunto. L'ottimo risultato del 2011 è la dimostrazione che è stato fatto un lavoro eccezionale in tutti i settori negli ultimi due anni. Questo ci motiva a continuare sulla via intrapresa e a fungere da leader dell'intero ramo nel nostro sistema sanitario, in qualità di fiduciario affidabile e prevedibile per le persone sane e malate.» Daniel H. Schmutz, CEO, sottolinea: «L'aspetto più soddisfacente dell'esercizio 2011 sono i nostri progressi nella fidelizzazione. Nonostante avessimo a disposizione meno risorse per l'acquisizione, ora vantiamo nuovamente un numero maggiore di clienti. Grazie alle nostre forti riserve, per il 2013 intendiamo praticare nuovamente un aumento dei premi dell'assicurazione di base situato nella parte inferiore dell'intervallo percentuale a una cifra. Nelle assicurazioni integrative ospedaliere manterremo anche l'anno prossimo le riduzioni accordate quest'anno.»

Gli indici più importanti in sintesi (in milioni di franchi)

                                                 2011       2010 
Premi incassati                                  5626       5514
Prestazioni assicurative                         5076       5139
Tasso delle spese d'esercizio (gruppo Helsana)   9,8%      10,3%
Assicurazione obbligatoria di base               6,5%       7,1%
Risultato tecnico-assicurativo                    166         -9
Combined ratio                                  97,0%     100,2%
Risultato non tecnico-assicurativo                 51        114
Risultato d'esercizio                             190         84
Capitale proprio (in per cento dei premi)       18,3%      15,2% 

Rapporto di gestione gruppo Helsana 2011 online: http://www.helsana.ch/report/it/

Il gruppo Helsana

Il gruppo Helsana è l'assicuratore malattia e infortuni leader in Svizzera. Ai suoi clienti privati e aziendali offre un'assistenza integrale in materia di salute e previdenza e in caso di malattia e infortunio. Con premi incassati pari a 5,6 miliardi di franchi, l'azienda occupa una posizione di punta sul mercato assicurativo svizzero. Il gruppo Helsana è presente in tutta la Svizzera e occupa 3000 collaboratori. Il gruppo non è quotato in borsa ed è organizzato sotto forma di holding. Fanno parte del gruppo Helsana Helsana, Progrès, sansan, avanex e maxi.ch. (Per maggiori dettagli: www.helsana.ch ).

Il gruppo Helsana assicura quasi 1,9 milioni di persone in Svizzera contro le conseguenze finanziarie di malattia e infortunio, nonché per la maternità e la vecchiaia. Nel segmento dei clienti aziendali, gestito soltanto con il marchio Helsana, assicura 58 000 aziende e associazioni (con oltre 710 000 assicurati) contro le conseguenze economiche dell'incapacità al lavoro dei collaboratori dovuta a infortunio e malattia. I servizi nell'ambito del management sanitario aziendale completano l'offerta.

Contatto:

Ufficio stampa Helsana
Tel.: +41/43/340'12'12
E-Mail: media.relations@helsana.ch



Plus de communiques: Helsana Gruppe

Ces informations peuvent également vous intéresser: