Helsana Gruppe

Esercizio 2010 del gruppo Helsana: riorganizzazione e inversione di rotta finanziaria

    Zurigo (ots) - Nell'esercizio 2010 il gruppo Helsana è riuscito a riportare il suo core business a un livello sano. Dopo due anni di perdite, miglioramenti operativi ed eccellenti proventi da investimenti hanno permesso all'azienda di realizzare un risultato d'esercizio nuovamente positivo (84 milioni). Il bilancio è stato considerevolmente rafforzato e il capitale proprio è aumentato dell'11 per cento. Attualmente tutte le filiali del gruppo soddisfano di nuovo i requisiti legali in termini di riserve minime. Grazie alla sua forza finanziaria e al nuovo orientamento strategico, il gruppo Helsana è pronto per affrontare le sfide future.

    Per il gruppo Helsana il 2010 è stato un anno di cambiamenti sotto diversi punti di vista. Ciò è quanto risulta dalla chiusura d'esercizio pubblicata in data odierna e attestata dall'ufficio di revisione Ernst & Young (dettagli su www.helsana.ch ). In primo luogo, con la nuova strategia lo scorso anno l'azienda ha gettato le basi per continuare a consolidare la propria posizione di leader sul mercato delle assicurazioni malattia e contro gli infortuni. In secondo luogo, gli avvicendamenti nel Consiglio d'amministrazione e nella Direzione del gruppo hanno promosso un ricambio generazionale. Infine, il gruppo Helsana ha lasciato alle spalle le perdite nel core business degli scorsi anni andando a registrare nuovamente un utile e nel complesso anche l'assicurazione di base si è mossa verso un risultato equilibrato.

    Thomas D. Szucs, presidente del Consiglio d'amministrazione: «Helsana ha fatto molto. Tuttavia il risultato 2010 è solo il primo passo per tornare al successo. Vi hanno contribuito miglioramenti a tutti i livelli e in tutti gli ambiti dell'azienda. Grazie ai nostri collaboratori e ai nostri partner siamo pronti ad affrontare con successo le sfide che ci attendono.»

    Daniel H. Schmutz, CEO: «Nel 2010 siamo riusciti a invertire la rotta dal punto di vista finanziario. Tutte le nostre società dispongono delle riserve richieste. Non vi è più necessità di recupero nell'ambito dei premi. Abbiamo dunque gettato solide basi per una politica in materia di premi sana e credibile.»

    Il volume dei premi supera la soglia dei 5,5 miliardi

    Nel 2010 il volume dei premi del gruppo Helsana è incrementato dello 0,5 per cento superando i 5,51 miliardi di franchi. Nell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione di base secondo la LAMal), i premi sono rimasti praticamente invariati al livello dell'anno precedente attestandosi a 3,8 miliardi di franchi, mentre le assicurazioni integrative (LCA) e i rami dell'indennità giornaliera di malattia e degli infortuni sono cresciuti lievemente. Per contro i costi delle prestazioni hanno fatto segnare un'evoluzione complessivamente stabile uguagliando i 5,14 miliardi di franchi dell'anno precedente. Ciò va tuttavia ricondotto alla perdita di clienti tra il 2009 e il 2010 e non a un ristagno dei costi sanitari. Pro capite le uscite del gruppo Helsana hanno registrato un andamento comparabile a quello degli anni passati.

    Turnaround tecnico-assicurativo

    Rispetto all'anno precedente, la situazione degli utili del gruppo Helsana è nettamente migliorata. A fine 2010 la combined ratio, ossia la somma dei tassi di costo e di sinistri, è scesa dal 103,4 al 100,2 per cento. Questo risultato è dovuto segnatamente al riassorbimento della perdita tecnico-assicurativa dell'anno precedente nel comparto LAMal, dove la combined ratio è stata del 101,8 per cento (anno precedente: 106,2 per cento). I comparti LCA e LAINF si sono dimostrati anche nel 2010 solide fonti di ricavo ottenendo risultati positivi. L'ambito LCA ha fatto segnare una combined ratio del 96,4 per cento (96,6 per cento), quello LAINF del 99,7 per cento (103,1 per cento).

    Spese d'esercizio in caduta libera

    Nel 2010 è stata intensificata la gestione dei costi: le spese d'esercizio (spese amministrative) si sono attestate a 570,1 milioni di franchi. Rapportate ai premi esse ammontavano al 10,3 per cento. Questo valore comprende 15 milioni di franchi di accantonamenti per costi di ristrutturazione per l'anno passato e quello corrente. Non considerando questa uscita straordinaria unica, il tasso delle spese d'esercizio sarebbe stato del 10,1 per cento. Nei singoli comparti i tassi delle spese d'esercizio hanno registrato valori in linea con questa tendenza: nella LAMal ammontavano al 7,1 per cento (7,0 per cento), nella LCA al 18,1 per cento (18,8 per cento) e nella LAINF al 15,4 per cento (14,2 per cento).

    Eccellente risultato degli investimenti di capitale

    Anche nel 2010 gli investimenti di capitale del gruppo Helsana hanno realizzato una performance brillante grazie da un lato alla scelta di obbligazioni e azioni altamente redditizie e dall'altro alla copertura di valute estere. Nel complesso il gruppo ha registrato una performance degli investimenti di capitale del 5,8 per cento e un superamento dell'indice di riferimento del 50 per cento. In cifre assolute i ricavi da investimenti di capitale ammontano a 199,3 milioni di franchi.

    Tutte le riserve soddisfano i requisiti legali

    L'andamento positivo dell'esercizio ha avuto un impatto anche sulle riserve. L'inversione di rotta in ambito finanziario ha infatti permesso al gruppo Helsana di alzare al livello richiesto dalla legge le riserve di tutte le filiali che l'anno precedente non soddisfacevano i requisiti in materia. L'azienda ha raggiunto quest'obiettivo un anno prima del previsto, creando una buona base in vista del prossimo adeguamento dei premi. Nel complesso il capitale proprio del gruppo Helsana ammontava a 840 milioni di franchi (758 milioni). Rapportata ai premi, la quota di capitale proprio è salita al 15,2 per cento (13,8 per cento).

    Il gruppo Helsana

    Il gruppo Helsana è l'assicuratore malattia e infortuni leader in Svizzera. Ai suoi clienti privati e aziendali offre un'assistenza integrale in materia di salute e previdenza e in caso di malattia e infortunio. Con premi incassati per 5,5 miliardi di franchi, l'azienda occupa una posizione di punta sul mercato assicurativo svizzero. Il gruppo Helsana è presente in tutta la Svizzera e occupa 3000 collaboratori. Il gruppo non è quotato in borsa ed è organizzato quale holding. Fanno parte del gruppo Helsana Helsana, Progrès, sansan, avanex e maxi.ch. (Per maggiori dettagli: www.helsana.ch ).

    Nel segmento dei clienti privati, il gruppo Helsana assicura quasi 1,9 milioni di persone in Svizzera contro le conseguenze finanziarie di malattia e infortunio, nonché per la maternità e la vecchiaia. Nel segmento dei clienti aziendali, gestito soltanto con il marchio Helsana, assicura circa 55'000 aziende e associazioni (con oltre 700'000 assicurati) contro le conseguenze economiche dell'incapacità al lavoro dei collaboratori dovuta a infortunio e malattia. I servizi nell'ambito del management sanitario aziendale completano l'offerta.

ots Originaltext: Helsana Gruppe
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Ufficio stampa Helsana
Tel.:    +41/43/340'12'12
E-Mail: media.relations@helsana.ch



Plus de communiques: Helsana Gruppe

Ces informations peuvent également vous intéresser: