Helsana Gruppe

Helsana e Sanitas: cooperazione nell'acquisto di prestazioni ospedaliere stazionarie

    Zurigo (ots) - Helsana, Sanitas e CPT percorrono nuove strade nell'ambito dell'acquisto di prestazioni. Le tre aziende, che nell'assicurazione di base annoverano 2,1 milioni di clienti, dal 2011 acquisteranno insieme le prestazioni ospedaliere stazionarie nell'assicurazione di base, sfruttando così il margine di manovra per una concorrenza maggiore, concesso dalla Legge federale sull'assicurazione malattie. L'obiettivo è di negoziare condizioni più interessanti per i propri clienti sulla scorta del volume delle prestazioni comuni di 2 miliardi di franchi, rispetto a quelle proposte dalla società affiliata di santésuisse tarifsuisse. La collaborazione riduce inoltre le spese d'esercizio delle tre aziende e anche questo va a favore del cliente.

    La nuova collaborazione è fissata in una convenzione tra Helsana e Sanitas, in cui è integrata anche CPT tramite un contratto con Sanitas. La cooperazione si concentra sull'acquisto di prestazioni ospedaliere stazionarie nell'assicurazione di base e sostiene l'orientamento strategico delle aziende.

    Daniel H. Schmutz, CEO di Helsana dichiara: "Abbiamo un buon sistema sanitario. La Legge federale sull'assicurazione malattie offre agli attori un margine di manovra a livello aziendale che desideriamo sfruttare maggiormente a favore dei nostri clienti e in tal modo differenziarci dagli altri concorrenti. Proprio com'era stato annunciato a giugno nell'ambito della nuova strategia."

    Otto Bitterli, CEO di Sanitas commenta: "Desideriamo intensificare la concorrenza nel settore sanitario, non solo a parole ma anche con i fatti facendo un passo concreto in questa direzione. Unitamente ai nostri nuovi partner di cooperazione desideriamo trovare valide alternative nell'assicurazione di base e contrattare nuove condizioni con i nostri partner tariffali con l'obiettivo di  creare un plusvalore per i nostri clienti."

    Sfruttare il margine di manovra della LAMal a favore degli assicurati

    Oggigiorno tutte le prestazioni nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (secondo la LAMal) vengono acquistate in modo centralizzato tramite santésuisse. Di conseguenza per tutti gli assicuratori valgono le stesse condizioni, indipendentemente dall'entità e dalla posizione di mercato. Sebbene la LAMal preveda la presenza di un mercato concorrenziale, nell'assicurazione di base questa rimane una realtà remota a livello di prezzo e qualità. Nonostante appartengano a diversi assicuratori, i clienti beneficiano tutti delle stesse prestazioni. Non esiste una differenziazione. Nell'ambito delle assicurazioni integrative (secondo la LCA) gli assicuratori malattia stipulano già oggi contratti selettivi singolarmente o in gruppi.

    Per gli ospedali la cooperazione d'acquisti tra Helsana, Sanitas e CPT non è una procedura poi tanto nuova. Infatti, nel settore dell'assicurazione infortuni e malattia gli ospedali sono abituati a confrontarsi con diversi cantoni e assicuratori. Attraverso la cooperazione nell'acquisto di prestazioni Helsana, Sanitas e CPT desiderano sfruttare il margine d'azione per intensificare la concorrenza. Contemporaneamente si realizzano notevoli risparmi in termini di costi d'esercizio.

    Una collaborazione in linea con gli attuali sviluppi sul mercato ospedaliero

    A decorrere dal 1° gennaio 2011 Helsana e Sanitas desiderano condurre insieme le trattative con gli ospedali per le prestazioni stazionarie. Questa data è propizia per diversi motivi:  entro il 2012 il finanziamento ospedaliero in Svizzera verrà posto su una base completamente nuova. In futuro le prestazioni ospedaliere verranno infatti rimborsate attraverso il sistema DRG, in base ai forfait per caso. Tali forfait si basano sulle prestazioni mediche erogate effettivamente e non più primariamente sui tempi di degenza del paziente. Per gli ospedali si schiudono inoltre interessanti possibilità per posizionarsi con le loro prestazioni nel mercato ospedaliero.

    Partner sul mercato delle prestazioni, concorrenti su quello delle assicurazioni

    La cooperazione tra Sanitas e Helsana concerne esclusivamente le prestazioni ospedaliere stazionarie nell'assicurazione di base. Infatti, questa non prevede contratti di assicurazione di base per le prestazioni ambulatoriali. Grazie all'accordo di collaborazione siglato da CPT e Sanitas, anche CPT appartiene indirettamente alla nuova cooperativa d'acquisti che complessivamente conta 2,1 milioni di clienti ossia detiene il 28 per cento della quota di mercato.

    Indipendentemente dalla collaborazione nel settore ospedaliero, Helsana e Sanitas desiderano collaborare con tarifsuisse, l'affiliata di santésuisse, responsabile delle trattative tariffali. Nel mercato assicurativo le due aziende rimarranno concorrenti anche in futuro. Entrambe si impegneranno individualmente per tutelare gli interessi del settore e in linea con la rispettiva strategia seguiranno la propria via per imprimere una maggiore concorrenza sul mercato dell'assicurazione malattia.

    Il gruppo Helsana

    Il gruppo Helsana è l'assicuratore malattia e infortuni leader in Svizzera. Ai suoi clienti privati e aziendali offre un'assistenza integrale in materia di salute e previdenza e in caso di malattia e infortunio. Con premi incassati per 5,5 miliardi di franchi, l'azienda occupa una posizione di punta sul mercato assicurativo svizzero. Il gruppo Helsana è presente in tutta la Svizzera e occupa oltre 3000 collaboratori presso 70 sedi. Il gruppo non è quotato in borsa ed è organizzato quale holding. Fanno parte del gruppo Helsana Helsana, Progrès, sansan, avanex, aerosana e maxi.ch. (Per maggiori dettagli: www.helsana.ch)

    Nel segmento dei clienti privati, il gruppo Helsana assicura quasi 1,9 milioni di persone in Svizzera contro le conseguenze finanziarie di malattia e infortunio, nonché per la maternità e la vecchiaia. Nel segmento dei clienti aziendali, gestito soltanto con il marchio Helsana, assicura circa 54'000 aziende e associazioni (con oltre 700'000 assicurati) contro le conseguenze economiche dell'incapacità al lavoro dei collaboratori dovuta a infortunio e malattia. I servizi nell'ambito del management sanitario aziendale completano l'offerta.

    Il gruppo Sanitas

    Con oltre 880'000 assicurati e un volume dei premi di circa 2,3 miliardi di franchi, il gruppo Sanitas è tra gli assicuratori malattia leader in Svizzera con un'ampia offerta di soluzioni per l'assicurazione malattia nell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la LAMal e le assicurazioni integrative facoltative secondo la LCA.

    Il gruppo è nato nel 1958 come fondazione. In qualità di affiliata di Sanitas Assicurazione Malattia (fondazione), Sanitas Participazioni SA assume ora la funzione di holding e sorveglia le società anonime operative. Tre delle società sono responsabili del settore dell'assicurazione di base (Sanitas Assicurazioni base SA, Wincare Assicurazioni SA e Compact Assicurazioni base SA), mentre altre due si occupano del settore delle assicurazioni integrative (Sanitas Assicurazioni private SA e Wincare Assicurazioni complementari SA). Le informazioni sui prodotti e sulle prestazioni di servizio sono disponibili al sito www.sanitas.com .

    Nel mese di maggio 2010 è stata resa nota l'unione tra Sanitas e CPT. L'approvazione da parte dell'autorità competente è attesa nelle prossime settimane. Sanitas e CPT conteranno insieme circa 900'000 clienti nell'assicurazione di base e in totale 1,2 milioni di clienti per un volume dei premi di 3,4 miliardi di franchi.

ots Originaltext: Helsana Gruppe
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Helsana
Rob Hartmans, responsabile Comunicazione
Tel.:    +41/43/340'12'12
Mobile: +41/79/254'03'66
E-Mail: rob.hartmans@helsana.ch

Sanitas
Isabelle Vautravers, responsabile Comunicazione
Tel.:    +41/44/298'62'96
Mobile: +41/79/641'25'78
E-Mail: isabelle.vautravers@sanitas.com



Plus de communiques: Helsana Gruppe

Ces informations peuvent également vous intéresser: