UNICEF Schweiz

Lionel Messi per l'UNICEF
L'UNICEF mette all'asta una maglia firmata di Lionel Messi - Asta in linea dal 2 luglio su ebay

    Zurigo/Colonia (ots) - Dal 2 all'11 luglio, l'UNICEF metterà all'asta all'indirizzo www.ebay.de/starsandcharity una maglia firmata di Lionel Messi. Il ricavato sarà destinato ai programmi per l'istruzione in Malawi. Il fuoriclasse argentino, nominato ambasciatore dell'UNICEF nel marzo 2010, ha autografato la maglia del Barcellona e l'ha messa a disposizione per aiutare l'infanzia africana e per attirare l'attenzione sui problemi di questo continente.

    «Il calcio ha permesso a me, piccolo argentino, di aprire le porte di un mondo nuovo. Leggere e scrivere schiudono a molti bambini le porte del mondo», ha affermato Messi, premiato nel 2009 quale miglior calciatore dell'anno. «Vorrei che i diritti dei bambini fossero rispettati sempre e ovunque, per questo sostengo l'UNICEF.»

    Con questa iniziativa, l'UNICEF intende sfruttare l'interesse destato dai Campionati del Mondo sudafricani per rendere attenti sulla situazione dell'infanzia. Nei paesi subsahariani, 45,5 milioni di bambini non vanno a scuola. Il Malawi è uno degli Stati più poveri e al contempo più densamente popolati della regione. Nelle aree rurali le scuole sono troppo poche: le aule sono sovraffollate e mal equipaggiate, spesso le lezioni si tengono all'aperto. Tre quarti dei bambini interrompono la scuola prima del tempo. Al momento, mancano 20 000 insegnanti per offrire a un'intera generazione di bambini l'opportunità di lasciarsi la povertà alle spalle. Per questo motivo, con il ricavato dell'asta in linea verrà finanziato un seminario per insegnanti.

    La maglia di un fuoriclasse del pallone all'asta A soli 23 anni, Lionel Messi si è già guadagnato un posto tra i grandissimi del calcio. La sua maglia autografata del Barcellona potrà essere acquistata all'indirizzo www.ebay.de/starsandcharity dal 2 all'11 luglio. Ogni rilancio è un aiuto in più per l'infanzia in Malawi.

    L'asta in linea è un'iniziativa comune dei Comitati svizzero e tedesco per l'UNICEF. Il giornale gratuito «20 Minuten» è partner esclusivo in Svizzera.

ots Originaltext: UNICEF Schweiz
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Maggiori informazioni, richieste di intervista e immagini
UNICEF Svizzera
Alexandra Rosetti, Ufficio stampa
Tel.:    +41/44/317'22'41
E-Mail: a.rosetti@unicef.ch



Plus de communiques: UNICEF Schweiz

Ces informations peuvent également vous intéresser: