CONCORDIA

La CONCORDIA riduce i premi delle assicurazioni ospedaliere complementari

Lucerna (ots) - Si tratta già della seconda riduzione dei premi dell'assicurazione ospedaliera complementare durante gli ultimi due anni

Già nel 2012, la CONCORDIA aveva abbassato i premi dell'Assicurazione ospedaliera comune del 10%. Per il 2014, la CONCORDIA può procedere a una nuova riduzione, ancora più sensibile, dei premi dell'Assicurazione ospedaliera comune. Per il 2014, la CONCORDIA ridurrà anche i premi delle Assicurazioni ospedaliere semiprivata e privata. L'entità esatta della riduzione dei premi è attualmente oggetto di calcoli più approfonditi. La CONCORDIA sottoporrà le nuove tariffe dei premi all'approvazione dell'autorità di sorveglianza FINMA nel mese di luglio 2013.

I clienti approffittano dei risparmi sui costi realizzati nell'assicurazione ospedaliera complementare

La riduzione dei premi delle assicurazioni ospedaliere complementari è riconducibile ai risparmi sui costi conseguiti nel settore delle assicurazioni complementari grazie al nuovo finanziamento ospedaliero. Già nel 2012, durante la fase d'introduzione del nuovo regime di finanziamento ospedaliero, la CONCORDIA era consapevole che quest'ultimo avrebbe permesso la realizzazione di economie nell'Assicurazione ospedaliera comune. Per questo motivo, la CONCORDIA è stata uno dei pochi assicuratori ad aver ridotto i premi dell'Assicurazione ospedaliera comune già per il 2012. Avendo oggi potuto definire le ripercussioni concrete del nuovo finanziamento ospedaliero, la CONCORDIA consentirà ai propri clienti di beneficiare della riduzione dei costi appena calcolata sotto forma di ulteriori riduzioni dei premi. Dato che la CONCORDIA, quale associazione non profit, non opera a scopo di lucro neppure nel settore delle assicurazioni complementari, i suoi clienti approfitteranno di tali risparmi sui costi.

Alcuni ospedali hanno esigenze tariffarie considerevoli

Nell'ambito delle trattative tariffarie attualmente in corso, la CONCORDIA è confrontata alle esigenze tariffarie considerevoli di determinati ospedali per quanto attiene alle assicurazioni complementari. Alcuni ospedali tentano infatti di assorbire quali utili i risparmi sui costi conseguiti grazie al nuovo finanziamento ospedaliero. Una situazione, questa, che impedirebbe agli assicurati di beneficiare di una riduzione durevole delle tariffe dei premi. La CONCORDIA, per il bene dei propri assicurati, non entrerà perciò in materia sulle esigenze tariffarie eccessive di singoli ospedali. Essa desidera infatti che i propri assicurati approfittino in modo durevole dei risparmi sui costi generati dal nuovo regime di finanziamento ospedaliero.

Breve profilo della CONCORDIA

La CONCORDIA conta 748'000 assicurati. Con un volume di premi annuo di oltre CHF 2.3 miliardi, la CONCORDIA è uno tra i maggiori assicuratori malattie e infortuni in Svizzera e si presenta quale leader in materia di qualità dei servizi per l'assicurazione delle famiglie e delle aziende. Grazie alla sua rete di 270 servizi esterni presenti in tutta la Svizzera la CONCORDIA è sensibilmente più vicina al cliente.

Contatto:

Mark Glutz
E-Mail: medienanfragen@concordia.ch

CONCORDIA
Bundesplatz 15
Casella postale
6002 Lucerna
Tel.: +41/41/228'01'11
Fax: +41/41/228'01'41


Ces informations peuvent également vous intéresser: