CONCORDIA

CONCORDIA: nessuna perdita imputabile alla crisi finanziaria

    Lucerna (ots) - La CONCORDIA ha finora superato indenne la crisi finanziaria. La solida situazione delle riserve e una gestione interna dei costi rigorosa permettono di volgere uno sguardo fiducioso verso l'esercizio 2009. La CONCORDIA rimane un partner affidabile. Essa conferisce il suo successo, ottenuto grazie a una politica dei premi moderata, ai propri clienti facendo in modo ch'essi non siano colpiti dall'aumento dei premi eccezionalmente elevato annunciato per il 2010 in tutto il settore.

    La CONCORDIA ha superato la crisi economica senza subire perdite sui mercati finanziari. Gli eccellenti risultati finanziari ottenuti tra il 2003 e il 2007 sono stati impiegati per la costituzione di riserve di fluttuazione del valore per gli investimenti di capitale. Tali riserve di fluttuazione del valore permettono alla CONCORDIA di fissare i premi indipendentemente dall'evoluzione registrata sui mercati finanziari.

    Tutte le azioni sono state vendute prima del crash finanziario

    La CONCORDIA, data la situazione ad alto rischio nel settembre 2008 e allo scopo di limitare i rischi legati al possesso di azioni, ha proceduto alla vendita di tutte le azioni prima del crash finanziario. Nel frattempo la CONCORDIA ha ricostituito un portafoglio di azioni dell'ordine del 13 % circa, acquisito a un prezzo decisamente più basso rispetto al prezzo di vendita. In data 31.12.2008 il tasso delle riserve di fluttuazione del valore era circa al 12 % degli investimenti di capitale. Nel 2008 non è stato necessario sciogliere alcuna riserva di fluttuazione del valore. Anzi, tali riserve sono state incrementate di circa CHF 10 milioni.

    La situazione della CONCORDIA è assicurata a lungo termine

    Le riserve nell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie ammontavano in data 31.12.2008 a oltre il 20 % dei premi. Tale tasso si situa cos" chiaramente al di sopra dei requisiti minimi legali e del tasso di riserva della maggior parte degli assicuratori malattie.

    I clienti approfittano della sicurezza finanziaria

    Anche nel 2010 gli assicurati della CONCORDIA potranno approfittare della solida situazione finanziaria del loro assicuratore malattie. Benché anche nell'esercizio in corso si registri nuovamente un aumento dei costi delle prestazioni, la CONCORDIA farà di tutto per stabilizzare i premi utilizzando le proprie riserve. Essa prevede di procedere a un adeguamento dei premi per il 2010 che sarà di circa 5 punti percentuali inferiore alla media del ramo.

    Managed Care invece di casse a prezzi stracciati

    La CONCORDIA continua a perseguire una strategia Managed Care che trasmette ai suoi clienti delle reali riduzioni dei costi delle prestazioni. La creazione di casse a buon mercato che favoriscono la desolidarizzazione tra gli assicurati e che solo in questo modo portano vantaggio ad alcuni gruppi di clienti non è l'obiettivo strategico a cui mira la CONCORDIA. Gli assicurati della CONCORDIA che hanno optato per un modello assicurativo alternativo superano ormai il 50 %.

    Breve profilo della CONCORDIA

    La CONCORDIA conta circa 650'000 assicurati. Con un volume dei premi annuo di circa CHF 1,8 miliardi la CONCORDIA è uno tra i più importanti assicuratori malattie della Svizzera e si pone come leader di competenza in materia di sicurezza finanziaria. La CONCORDIA si è specializzata nel campo dell'assicurazione delle famiglie. Grazie alla sua rete di oltre 300 servizi esterni presenti in tutta la Svizzera la CONCORDIA è sensibilmente più vicina ai clienti.

ots Originaltext: CONCORDIA
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
Dr. Mark Glutz
E-Mail: medienanfragen@concordia.ch

CONCORDIA
Bundesplatz 15
Casella postale
6002 Lucerna
Tel.: +41/41/228'01'11
Fax:  +41/41/228'01'41



Plus de communiques: CONCORDIA

Ces informations peuvent également vous intéresser: