SWITCH

SWITCH si congratula con i Vigili del fuoco di Lucerna

Zurigo (ots) - SWITCH ha fatto a Lucerna le sue congratulazioni a Laurent Schütz, il detentore del milionesimo nome a dominio .ch, e gli ha consegnato alla caserma dei vigili del fuoco di Kleinmatt un certificato e un buono per una cena comune della squadra di 21 uomini. Il cameratismo è importantissimo per i vigili del fuoco. Questo vale anche per la squadra di intervento 14 dei Vigili del fuoco di Lucerna. Laurent Schütz (26 anni) ha deciso su due piedi, in occasione di un'escursione comune su una via ferrata, di fare un piacere speciale ai suoi compagni: ha allestito in una notte il sito web www.ez14.ch per consentire ai suoi colleghi di accedere alle foto. Se ne rallegra anche il caposquadra Peter Sommer: "Laurent fa parte della nostra squadra soltanto da maggio 2007 e si impegna già energicamente. Il fatto che con il suo sito web abbia anche registrato il milionesimo nome a dominio .ch è fonte di orgoglio per noi." Un bernese per i lucernesi Laurent Schütz è cresciuto nel quartiere bernese di Matte. L'energia dei vigili del fuoco lo ha affascinato già da bambino, per esempio quando osservava come combattevano con determinazione contro le inondazioni a Berna. Più tardi, quando si è trasferito a Lucerna per studiare informatica economica, ha ricevuto la convocazione ordinaria dei Vigili del fuoco della Città di Lucerna e ha deciso di seguire il corso di formazione di base di quattro mesi. Da allora presta servizio nella squadra di intervento 14. I Vigili del fuoco di Lucerna si considerano dei miliziani con due compagnie e un totale di otto squadre di intervento. La squadra di intervento 14 effettua almeno quattro esercitazioni all'anno. È importante garantire una disponibilità costante; pertanto, il domicilio deve trovarsi nelle immediate vicinanze della centrale operativa. Gli altri criteri sono elastici: le professioni e le nazionalità sono molto disparate. "Per esempio, nella squadra di intervento 14 ci sono uomini provenienti dalla Germania orientale, dall'ex Jugoslavia, dall'Italia e perfino un bernese",, dice con compiacimento Sommer. Aiutare il prossimo La Città di Lucerna ha avuto brutte esperienze. Il ricordo del rogo del ponte Kapellbrücke del 1993 o di quello di qualche anno fa alla stazione è ancora vivo. I Vigili del fuoco di Lucerna sono intervenuti allora e anche nell'attuale situazione precaria di acqua alta. "La nostra motivazione è dovuta, oltre che all'aspetto del cameratismo, al desiderio di aiutare il prossimo. Vogliamo intervenire quando urge il bisogno", affermano concordemente Schütz e Sommer. Sempre pronti a intervenire subito La notizia data da SWITCH la settimana scorsa che Laurent Schütz ha registrato il milionesimo nome a dominio ha suscitato l'interesse dei media. "Il sito web www.ez14.ch non doveva diventare noto al di fuori della squadra", dice Schütz. Questa intenzione ha dovuto essere abbandonata, visti gli oltre 900 contatti attuali. Laurent Schütz sta attualmente preparando i suoi esami semestrali. L'improvviso clamore intorno alla sua persona non è arrivato in modo del tutto spontaneo; Laurent Schütz dimostra anche qui la sua energia. Un autentico vigile del fuoco. 3`269 partecipanti SWITCH ha fatto partecipare la Internet-Community svizzera alla vigilia di questo evento speciale. Per il Concorso nazionale era complessivamente in palio sul sito web www.1-million.ch un milione di centesimi (montepremi CHF 10'000.-, suddivisi in un primo premio di CHF 5'000,- e dieci secondi premi di CHF 500.- ciascuno.-). Hanno scommesso diligentemente su dove è di casa il detentore del milionesimo nome a dominio 3'269 persone; 200 di queste hanno puntato sul quadrato del reticolato geografico giusto. I vincitori sono: 1° premio CHF 5000.- : Sophie Wempe, Zürich 2° premio CHF 500.- ciascuno : Michael Bachmann, Küssnacht am Rigi Patrizio Bisante, Bern Evi Bossard, Aarau Martin Hochuli, Bellikon Vincent Perrod, Pully Mike Planzer, Altdorf Katja Raudzus, Ruswil Irma Tognini, Zernez Simon Widmer, Menziken Pierre-Alain Wyss-Chodat, Genève Da 1987, la fondazione SWITCH è al servizio della rete scientifica svizzera, la quale garantisce alle scuole superiori l'accesso alla società dell'informazione. La potente rete collega gli utenti in Svizzera con utenti nazionali e nel mondo intero. L'esercizio della rete scientifica di SWITCH crea il necessario know how e la base tecnologica per gestire l'ufficio di registrazione dei nomi a dominio sotto .ch e .li. ots Originaltext: SWITCH Internet: www.presseportal.ch/fr Contatto: SWITCH Séverine Manini oppure Marco D'Alessandro Werdstrasse 2 Casella postale 8021 Zurigo Tel.: +41/44/253'98'77 Fax: +41/44/268'15'68 E-Mail:press@switch.ch Internet: www.switch.ch/de/id

Ces informations peuvent également vous intéresser: