SWITCH

SWITCH - la mobilità nelle università

    Zurigo (ots) - Quando gli studenti, i docenti e i ricercatori soggiornano presso un'altra università, il servizio SWITCHmobile permette loro l'accesso ad alta velocità gratuito ai loro dati personali e ad Internet - in modo completamente automatico e senza doversi preoccupare di una nuova password.

    Gli studenti e i collaboratori delle università diventano sempre più mobili. Partecipano a gruppi di lavoro o progetti di ricerca interuniversitari, si spostano spesso da un campus all'altro e trascorrono sempre più tempo fuori dai loro luoghi di studio o uffici. La possibilità di poter accedere a distanza ai propri dati personali in modo semplice e standardizzato diventa quindi sempre più importante.

    SWITCH, il gestore della rete scientifica svizzera, ha cos" avviato il progetto  SWITCHmobile che tiene conto di questa esigenza crescente. Oggi, SWITCHmobile è una realtà. Chi pensa di doversi preoccupare come di consueto di una nuova password presso l'università ospite, avrà una gradita sorpresa: grazie a SWITCHmobile, presso numerose università e istituti di ricerca l'accesso funziona esattamente come nel proprio campus e con la stessa password. L'accesso ad Internet, alle e-mail e agende elettroniche personali, ai file server o alle banche dati è reso possibile senza complicazioni. A SWITCHmobile si aggiungono via via sempre nuove università. Troverete una carta aggiornata delle istituzioni partecipanti all'indirizzo: www.switch.ch/mobile/locations.html.

    Per chi usa già Wireless LAN e VPN (Virtual Private Network) nel proprio campus e si reca presso una delle altre università partecipanti, è quindi consigliabile stampare prima l'elenco dei rispettivi locali ed edifici collegati e provare direttamente sul posto il servizio: connettersi alla rete, avviare VPN e lavorare come nella propria università. L'accesso wireless ai dati personali è gratuito, criptato, funziona automaticamente e senza noiose installazioni. SWITCHmobile funziona anche con il collegamento tramite filo, a condizione che le istituzioni partecipanti siano dotate delle apposite prese speciali.

    SWITCH lavora in modo intensivo alla preparazione di servizi basati sulla rete per la comunità universitaria. Ne fanno parte, oltre a SWITCHmobile, anche l'infrastruttura di autentificazione e autorizzazione SWITCHaai per l'accesso sicuro ed unificato a risorse in luoghi diversi, nonché SWITCHvconf, la potente infrastruttura di videoconferenza che oltre alla trasmissione video e audio semplifica notevolmente la collaborazione di gruppi in luoghi diversi mediante l'impiego di "collaboration tools".

    SWITCH - La fondazione SWITCH gestisce la rete scientifica svizzera che garantisce alle università l'accesso alla società dell'informazione. La rete ad alta potenza collega gli utenti all'interno della Svizzera con l'Europa e i Paesi d'oltreoceano.

    SWITCH gestisce in tutta la Svizzera circa 40 nodi di rete. Il nuovo backbone, basato sulla tecnologie delle fibre ottiche, apre alle università svizzere l'accesso alla società dell'informazioni del futuro.

    La gestione della rete scientifica di SWITCH crea il necessario know-how e costituisce la base tecnologica per la gestione dell'ufficio di registrazione di nomi a dominio con estensione .ch e .li.

ots Originaltext: SWITCH
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
SWITCH
Roland Eugster
Neumühlequai 6
Postfach
CH-8021 Zürich
Tel.         +41/1/253'98'66
Fax          +41/1/253'98'98
E-Mail:    press@switch.ch
Internet: www.switch.ch



Ces informations peuvent également vous intéresser: