Kommunikationsgruppe Kernenergie

Le centrali nucleari svizzere sono sicure

Berna (ots) - La Divisione principale per la sicurezza degli impianti nucleari (DSN) giunge alla conclusione che le centrali nucleari svizzere rientrano tra i beni industriali più sicuri e meglio protetti del mondo. È quanto risulta dallo studio di sicurezza, molto dettagliato, ordinato dal Consiglio federale dopo l'attacco terroristico dell'11 settembre 2001 contro il World Trade Center a Nuova York. I responsabili delle centrali nucleari svizzere esprimono soddisfazione in merito ai risultati di questo studio e si sentono confermati negli sforzi permanenti intesi a garantire la massima sicurezza dei loro impianti. Lo studio ritiene minima la probabilità di una caduta mirata di un aereo su una centrale atomica svizzera, con conseguente incidente nucleare. Analisi precise dimostrano che il livello di sicurezza delle centrali nucleari svizzere è più elevato di quanto sostengono precedenti studi, meno approfonditi. Lo studio è stato seguito dalla DSC con la massima attenzione e i lavori sono stati permeati da molto know-how ed esperienze internazionali. I modelli e metodi particolareggiati usati nell'ambito di questo studio sono considerati come i più elevati a livello internazionale. Il positivo apprezzamento della sicurezza nucleare in Svizzera da parte dell'autorità federale competente - ossia la DSC - riveste un'importanza significativa per il cittadino, anche in previsione delle votazioni del 18 maggio sull'energia nucleare. ots Originaltext: Kommunikationsgruppe Kernenergie Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Hans Achermann presidente del sotto-comitato Energia nucleare (UAK) Tel. +41/62/869'63'49 Mobile: +41/79/340'01'70 Le centrali nucleari svizzere: Centrale di Beznau - Centrale di Mühleberg Centrale di Gösgen - Centrale di Leibstadt Kommunikationsgruppe Kernenergie Belpstrasse 23 Postfach 3001 Bern Tel. +41/800/60'00'40 E-Mail: info@kerninfo.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: