Schweizer Jugend forscht

Scienza e gioventù: Invito - Una missione verso il satellite di Giove Europa

    Basilea (ots) - Una cinquantina di giovani sono intenti a pensare a un'impresa apparentemente impossibile: nell'anno giubilare delle grandi teorie di Einstein sono alla ricerca di modalità per realizzare una missione senza equipaggio verso il satellite di Giove Europa, uno dei più affascinanti corpi del nostro sistema solare. La settimana di studio è offerta dall'Istituto Federale della Proprietà Intellettuale e dalla fondazione Scienza e gioventù. Il progetto interdisciplinare intende mettere in collegamento le scoperte di Einstein con le potenzialità tecnologiche odierne. Al centro di tutte le ricerche svolte dai giovani si situa la questione relativa alla possibilità per una sonda spaziale di penetrare attraverso lo scudo di ghiaccio che avvolge Europa, fino a trovare acqua allo stato liquido. Sabato 8 ottobre a Berna i giovani illustreranno al pubblico le loro scoperte: gli organi di informazione e tutti gli interessati sono cordialmente invitati alle presentazioni finali e all'aperitivo conclusivo.

    Nel 2005, l'anno dedicato a Einstein, vogliamo prendere alla lettera una famosa affermazione di questo grande personaggio: "Se un'idea inizialmente non ti sembra assurda, allora non vale niente ...". La fondazione "Scienza e gioventù" vuole osare, insieme ai giovani di tutta la Svizzera, a immaginare l'assurdo, alla caccia di scoperte entusiasmanti.

    Assistiti da specialisti e organizzati in diversi gruppi attivi presso le Università di Berna, Friborgo e Zurigo, il Politecnico Federale di Zurigo, la Scuola Universitaria Professionale del Canton Argovia e il Paul Scherrer Institut, i giovani provenienti da tutta la Svizzera si occupano di diversi progetti che potrebbero contribuire alla realizzazione di una missione spaziale su Europa. L'ESA di Parigi segue l'operazione con estrema attenzione e interesse, nella certezza che un giorno la missione su Europa diventerà realtà.

    Un esempio delle problematiche affrontate dai giovani: com'è possibile portare una sonda su Europa con il massimo carico utile possibile e il minor dispendio di energia e quindi di risorse finanziarie? Uno stratagemma per contribuire a raggiungere questo obiettivo può essere offerto da una specie di giostra cosmica: la sonda si procura la spinta necessaria, andando a cercarla con un volo nei pressi di un altro pianeta per sfruttarne la velocità. La sonda riesce cos" ad aumentare la propria velocità e modificare la propria direzione di volo senza apporto energetico.

    Invitiamo cordialmente i rappresentanti degli organi di informazione a visitare i giovani sul rispettivo posto di studio: non capita tutti i giorni di incontrare qualcuno intento a progettare una missione verso Europa! (tel. 061 690 92 03)

    Le presentazioni finali con aperitivo di chiusura si svolgeranno

    sabato 8 ottobre 2005 dalle 09.30 alle 11.45     presso l'Istituto di Fisica dell'Università di Berna     Physikalisches Institut der Universität Bern,     Sidlerstrasse 5, 3012 Bern

    Per la planimetria vedere su: http://www.phim.unibe.ch/internal/howto.php

ots Originaltext: Scienza e gioventù
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatti:
"Scienza e gioventù"
Renate Christen
Direttrice
Tel. +41/61/690'92'03

Istituto Federale della Proprietà Intellettuale
Stefan Bosshardt
responsabile comunicazione e informazione
Tel. +41/31/322'48'32

Istituto di Fisica dell'Università di Berna
Prof. Dr. Katrin Altwegg
coordinatrice scientifica
Tel. +41/31/631'44'11

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Tagliando d'iscrizione ots

Scienza e gioventù: Presentazioni finali "Una missione verso il
satellite di Giove Europa"

sabato 8 ottobre 2005 dalle 09.30 alle 11.45
presso l'Istituto di Fisica dell'Università di Berna
Physikalisches Institut der Universität Bern,
Sidlerstrasse 5, 3012 Bern

         (    ) Partecipo alla conferenza stampa.

         (    ) Non partecipo alla conferenza stampa.

         (    ) Desidero ricevere la documentazione stampa.


Nome / Cognome:  .................................................

Società                .................................................

Via:                    .................................................

NPA / Località:  .................................................

Telefono:            .................................................

Fax:                    .................................................

E-Mail:                .................................................


Vogliate inviare o trasmettere (fax) il tagliando a +41/61/690'92'01
o renate.christen@sjf.ch

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::



Plus de communiques: Schweizer Jugend forscht

Ces informations peuvent également vous intéresser: