Credit Suisse Sponsoring Services

Rassegna concertistica 2003 del Credit Suisse: L'Orchestre National du Capitole de Toulouse con Michel Plasson e Maxim Vengerov in tournée svizzera

Vedere fotografia: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ops

    Lugano (ots) - La rassegna concertistica 2003 promossa dal Credit Suisse avrà come protagonista l'Orchestre National du Capitole de Toulouse, che sarà in tournée in Svizzera dal 5 all'11 maggio. Michel Plasson dirigerà l'orchestra a Lugano, Losanna, Berna e Zurigo. In veste di solista si esibirà il violinista russo Maxim Vengerov e saranno interpretati pezzi di Edouard Lalo, Maurice Ravel e César Franck. I biglietti per i concerti sono in prevendita presso i Ticketcorner.

    Ogni anno il Credit Suisse organizza una tournée in Svizzera con musicisti di fama mondiale. Per il 2003 è stata ingaggiata l'Orchestre National du Capitole de Toulouse sotto la direzione di Michel Plasson. Il ruolo di solista sarà affidato al grande virtuoso russo di violino Maxim Vengerov. In tutte e quattro le tappe previste saranno interpretati la "Symphonie espagnole" per violino e orchestra, op. 21 di Edouard Lalo, "Tzigane", Rapsodia per violino e orchestra di Maurice Ravel e la Sinfonia in re minore di César Franck. Prima di ogni concerto sarà proposta un'introduzione alle opere in programma.

    L'Orchestre e Michel Plasson: una collaborazione di lunga data

    L'Orchestre National du Capitole de Toulouse è stata fondata all'inizio del XIX secolo e, nel 1945, si è potuta affermare quale orchestra sinfonica indipendente. Il 1968, anno in cui Michel Plasson ne assume la direzione, coincide con l'inizio della fase decisiva in cui l'orchestra si guadagna la sua grande fama sulla scena internazionale. Le tournée annuali all'estero e le innumerevoli registrazioni per EMI France sono alla base del successo di questo straordinario ensemble che, nel 1980, è stato nominato Orchestre National dal ministro della cultura.

    Appassionato interprete del repertorio francese, Michel Plasson è particolarmente vicino alle produzioni moderne, interpretando regolarmente anche composizioni di opere contemporanee. Questa predilezione per la musica francese emerge pure nelle innumerevoli registrazioni effettuate dall'orchestra, alle quali sono stati attribuiti prestigiosi premi internazionali.

    La carriera di Michel Plasson inizia nel 1962, anno in cui si aggiudica il primo premio al Concorso per direttori d'orchestra di Besançon. Sei anni dopo assume la direzione dell'Orchestre National du Capitole de Toulouse, alla quale è rimasto fedele fino ad oggi. Oltre ai suoi incarichi di capo direttore a Tolosa e di regolare direttore ospite del Teatro Carlo Felice di Genova (dal 2000), nell'agenda dei suoi impegni figurano pure numerosi inviti da parte dei principali teatri lirici e sale concertistiche del mondo intero. Michel Plasson è ufficiale della Legion d'Onore e commendatore delle arti e delle lettere. Nel 1986 è stato insignito dell'Ordine al merito nazionale.

    Maxim Vengerov: un talento d'eccezione

    Nato nel 1974 a Novosibirsk, Vengerov è considerato uno dei migliori violinisti in assoluto al mondo. Bambino prodigio, ha iniziato a suonare il violino all'età di quattro anni e mezzo e ha oggi la fama di essere un virtuoso di primissima categoria. A cinque anni si è esibito nel suo primo recital, e un anno dopo suonava già nelle fila dell'orchestra. Nel 1984 ha vinto il Concorso Wieniawski per giovani talenti, in Polonia. Già durante il periodo degli studi, Vengerov era invitato a prodursi in assoli durante serate musicali a Mosca e Leningrado (San Pietroburgo) e aveva accompagnato l'Orchestra Sinfonica di Stato Sovietica in tournée in Italia. Le sue prime esibizioni in veste di solista sono state con l'Orchestra del Concertgebouw e con la BBC Philarmonic al Litchfield Festival in Inghilterra. Maxim Vengerov ha raggiunto la fama internazionale nel 1990, vincendo il primo premio del Concorso Internazionale Violinistico Carl-Flesch. Da allora fa parte della rosa dei più prestigiosi violinisti della nostra epoca e si esibisce regolarmente con le principali orchestre e direttori nel mondo intero. Vengerov suona un violino di Antonio Stradivari, il cosiddetto "Kreutzer" del 1727. Nel 1997 è stato nominato dall'UNICEF ambasciatore per i ragazzi emarginati. Dall'ottobre 2000 insegna alla "Musikhochschule" del Saarland.

    L'impegno culturale del Credit Suisse

    Il Credit Suisse si è posto l'obiettivo di promuovere con costante impegno iniziative culturali di grande spessore per un vasto pubblico. Da più di vent'anni questo obiettivo è parte integrante della filosofia del Gruppo. Particolare attenzione è rivolta allo sponsoring delle arti figurative, nonché della musica jazz e classica. Nell'ambito della musica classica, l'Istituto sostiene numerose manifestazioni nel nostro Paese. Il Festival di Lucerna, le Settimane Musicali di Ascona, la presenza accanto al Grand Théâtre di Ginevra, alla Tonhalle e all'Opernhaus di Zurigo sono una concreta testimonianza dell'impegno profuso. Inoltre, dal 1986 la Banca organizza in Svizzera una tournée di musicisti di fama mondiale, tra cui l'ensemble The English Baroque Soloists e il coro Monteverdi con Sir John Eliot Gardiner, l'Orchestra Filarmonica della Scala sotto la direzione di Riccardo Muti, la Curtis Symphony Orchestra diretta da André Previn con Anne-Sophie Mutter in veste di solista, l'Orchestra Kirov e l'Opera Kirov del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo con Valery Gergiev, l'Orchestra Sinfonica della Città di Birmingham con Sir Simon Rattle nonché la Filarmonica di San Pietroburgo con Yuri Temirkanov e Nikolaj Znaider quale solista.

    Concerti 2003 del Credit Suisse

Luogo    Data                      Sala concertistica    Concerto Introduzione
Lugano  Lunedi, 05.05.      Palazzo dei Congressi  20.30        19.30
Losanna Mercoledi, 07.05. Théâtre de Beaulieu      20.15        19.30
Berna    Sabato, 10.05.      Kultur-Casino                20.00        19.15
Zurigo  Domenica, 11.05.  Tonhalle                        15.00        14.00

    Prevendita

    Al numero telefonico 0848'800'800, tramite www.ticketcorner.ch, presso tutti i punti di prevendita Ticketcorner oppure presso le rispettive casse serali.

    Prezzi

    1a cat.    CHF 100.--     2a cat.    CHF  85.--     3a cat.    CHF  60.--     4a cat.    CHF  40.--     5a cat.    CHF  30.--    (solo a Berna e Zurigo)

    Credit Suisse Group

    Il Credit Suisse Group, con sede a Zurigo, figura nel novero delle società di maggior spicco a livello mondiale nell'offerta di servizi finanziari. L'unità operativa Credit Suisse Financial Services offre alla clientela privata e alle ditte di piccole e medie dimensioni una consulenza finanziaria completa, prodotti bancari nonché soluzioni previdenziali e assicurative della Winterthur. L'unità operativa Credit Suisse First Boston, una banca d'investimento, sostiene imprese e istituzioni attive a livello globale come pure enti statali e clienti privati, fungendo da intermediario sui mercati finanziari. Le azioni nominative del Credit Suisse Group (CSGN) sono quotate in Svizzera, a Francoforte e, sotto forma di American Depositary Shares (CSR), a New York. Il Gruppo occupa in tutto il mondo circa 78 000 dipendenti. Al 31 dicembre 2002 gestiva un patrimonio pari a 1'195,3 miliardi di franchi svizzeri.

ots Originaltext: Credit Suisse Sponsoring Services
ops Originalpicture: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ops
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Gabriela Cotti Musio
Credit Suisse
Marketing e Relazioni Pubbliche
Casella postale 2836
6901 Lugano
Tel.      +41/91/802'62'58
Fax        +41/91/802'64'10
mailto: gabriela.cotti-musio@credit-suisse.com



Plus de communiques: Credit Suisse Sponsoring Services

Ces informations peuvent également vous intéresser: