hotelleriesuisse

Votazione federale del 30 novembre: Il 30 novembre hotelleriesuisse voterà in favore di una maggiore crescita

Berna (ots) - Nell'ambito delle votazioni del 30 novembre 2008, l'Associazione degli imprenditori del settore alberghiero svizzero si impegna con fervore per un si all'iniziativa popolare "Diritto di ricorso delle associazioni" ed è contro l'abbassamento dell'età di pensionamento. hotelleriesuisse lotta a tutti i livelli per una maggiore crescita dell'economia svizzera ed invita dunque gli aventi diritto di voto ad accettare l'iniziativa "Diritto di ricorso delle associazioni: basta con la politica ostruzionista". L'iniziativa è incentrata su di una ponderazione integrale degli interessi tenenti conto di aspetti sia ecologici che economici e pone un freno alla valanga di ricorsi che in passato hanno impedito importanti investimenti e ritardato progetti, senza che ciò abbia apportato alcun beneficio all'ambiente. Per hotelleriesuisse è fondamentale che anche in futuro alle questioni ambientali legittime venga attribuita tutta l'importanza che meritano. Proprio per il ramo del turismo, infatti, la preservazione dell'ambiente è della massima importanza. Un'economia ben funzionante è però altrettanto importante: essa è la premessa per l'attrattiva delle varie località e la competitività della Svizzera, e costituisce pertanto la necessaria base economica per un modo di agire ecologico e sostenibile. Gli ultimi anni hanno dimostrato chiaramente che solo i sistemi di incentivi riescono a cambiare l'attività imprenditoriale e che, in ultima analisi, le eccessive misure di regolamentazione cosi come il diritto di ricorso delle associazioni si rivelano vane. No all'iniziativa AVS - No al sovraccarico dell'economia politica L'iniziativa "Per un'età di pensionamento flessibile" promuove la riscossione di una rendita AVS intera a partire dal 62° anno d'età. Dato che i criteri previsti dall'iniziativa vengono soddisfatti dalla maggior parte della popolazione lavorativa, il progetto di legge porta tout court ad un abbassamento generale dell'età di pensionamento. Non essendo il finanziamento dell'AVS garantito a lungo termine e considerando i costi supplementari che verrebbero a crearsi, hotelleriesuisse ritiene irresponsabile questo ampliamento delle prestazioni. I prepensionamenti porterebbero ad uno spiccato inasprimento della mancanza di forza lavoro che, demograficamente, si sta profilando. Date le conseguenze nefaste per l'economia politica della Svizzera, hotelleriesuisse è decisamen-te contraria all'iniziativa AVS. ots Originaltext: hotelleriesuisse Internet: www.presseportal.ch Contatto: hotelleriesuisse Nora Fehr Responsabile Comunicazione, Image e Branding Tel.: +41/31/370'42'80 Mobile: +41/79/310'48'32 E-Mail: nora.fehr@hotelleriesuisse.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: