MICHELIN Schweiz

La Guida MICHELIN Svizzera non ha mai avuto così tanti ristoranti stellati

Nidau (ots) - L'edizione aggiornata consiglia 117 indirizzi stellati

La Guida MICHELIN Svizzera 2015 sarà in vendita dal 27 novembre con 18 nuovi ristoranti con 1 stella. Complessivamente il numero di indirizzi di ristoranti insigniti di una o più stelle tra San Gallo, Ginevra, Basilea e Lugano sale a 117. Ciò corrisponde a una crescita di quasi il 40 percento rispetto a cinque anni fa, attestando l'eccellente livello della gastronomia elvetica. Dal profilo statistico la Svizzera è il paese con il maggior numero di stelle MICHELIN per abitante. «Gli amanti della buona cucina in Svizzera hanno di che essere soddisfatti», afferma Michael Ellis, direttore internazionale della Guida MICHELIN. «Grazie all'elevata densità di ristoranti eccellenti, gli svizzeri non devono muoversi molto per apprezzarne uno stellato della Guida MICHELIN».

Nuovi ristoranti con 1 stella dalla cucina varia

Il numero complessivo di ristoranti svizzeri con 1 stella è salito a 97, mentre nel 2010 erano 69. I 18 nuovi ristoranti stellati coprono un ampio spettro di stili culinari, da quello tradizionale a quello classico francese fino agli stili moderni e innovativi. Ben quattro tra i ristoranti che hanno ottenuto per la prima volta una stella si trovano nella regione di Basilea: Les Quatre Saisons a Basilea, Philippe Bamas - Restaurant Sonne a Basilea/Bottmingen, Landgasthof Talhaus - PURO a Bubendorf e Schlüssel a Oberwil.

Nella metropoli di Zurigo, Maison Manesse e Sankt Meinrad ricevono une stella MICHELIN ciascuno.

Nel Canton Lucerna è il piccolo comune di Vitznau sul Lago dei Quattro Cantoni ad assurgere a nuova meta culinaria. Il Comune di 2000 abitanti vanta un ristorante con 2 stelle (il focus) e due nuovi ristoranti con una stella: il PRISMA e il SENS.

Il resto della Svizzera tedesca conta sei altri ristorante che hanno anche ricevuto una stella: Truube a Gais (AR), Eisblume a Worb (BE), La Miranda Gourmet-Stübli a Samnaun (GR), Der Kunsthof a Uznach (SG), il Martin a Flüh (SO) e il «dreizehn sinne im huuswurz» a Schlattingen (TG).

Buone notizie anche dalla Svizzera di lingua francese. Questa regione, che vanta notoriamente un elevato livello, con tre nuovi ristoranti con 1 stella è riuscita ad ampliare ulteriormente la sua grande fama culinaria: La Table de l'Hôtel le Sapin a Charmey (FR), Les Alpes a Orsières (VS) e Damien Germanier a Sion (VS).

In Ticino gli ispettori Michelin hanno assegnato 1 stella a un nuovo ristorante, il Tentazioni a Cavigliano, consolidando anche questa destinazione gastronomica.

L'edizione 2015 della Guida MICHELIN Svizzera conferma inoltre la massima valutazione di tre stelle Michelin per gli eccelsi ristoranti «Schauenstein» a Fürstenau e «l'Hôtel de Ville» a Crissier. Sono solo un centinaio in tutto il mondo gli indirizzi che possono fregiarsi di questo prestigioso titolo per l'eccellenza culinaria. Sono state altresì confermate le 2 stelle a tutti i 19 ristoranti elvetici.

Record anche per gli indirizzi Bib Gourmand

Anche per i Bib Gourmand si mantiene la tendenza al rialzo. Sono stati appena premiati ben 31 ristoranti. Il riconoscimento, rappresentato dal volto dell'omino MICHELIN che si lecca i baffi, raccomanda trattorie che offrono pasti cucinati accuratamente garantendo un rapporto qualità/prezzo particolarmente conveniente. In questi locali si può gustare un delizioso menu di tre portate (antipasto, piatto principale e dessert) già a partire da 65 franchi. Con 111 ristoranti, è la prima volta che la Guida MICHELIN Svizzera 2015 consiglia oltre 100 indirizzi Bib Gourmand.

Dal 27 novembre in libreria

La Guida MICHELIN Svizzera 2015 sarà in vendita a partire dal 27 novembre al prezzo di 33 franchi (dal 27 dicembre a 29,95 euro in Germania e a 30,80 euro in Austria). La nuova edizione raccomanda complessivamente 852 alberghi e 887 ristoranti di ogni fascia di prezzo.

A disposizione dei media:


Tony Staub, ufficio stampa Michelin Svizzera
nyou ag, Egliweg 10, 2560 Nidau

Telefono +41 32 332 87 87, +41 79 251 14 64
o a mezzo e-mail a tony.staub@nyou.ch

Download del presente comunicato stampa da: www.michelin-presse.de.

Michelin Suisse SA, Route Jo Siffert 36, CH-1762 Givisiez,
Tel +41 26 467 71 11, Fax +41 26 466 16 74


Ces informations peuvent également vous intéresser: