Suva

SUVA: Lucerna/Berna - Seduta della Commissione amministrativa della Suva: Annullare le compravendite immobiliari

In occasione dell’odierna seduta tenutasi a Berna, la Commissione amministrativa della Suva ha confermato di essere sostanzialmente interessata ad annullare le otto operazioni immobiliari condotte in Ticino e nella Svizzera tedesca. Durante la seduta del 9 dicembre 2005 la Commissione amministrativa della Suva ha discusso ampiamente dei vantaggi e degli svantaggi di un eventuale annullamento delle operazioni immobiliari interessate dal blocco del registro fondiario. La Commissione è giunta alle seguenti conclusioni:

* la Commissione amministrativa della Suva si è detta sostanzialmente d’accordo ad annullare le operazioni di compravendita immobiliari secondo i rispettivi prezzi di vendita; * la Commissione ha stabilito a questo riguardo una serie di condizioni quadro; * la Commissione autorizza la Divisione giuridica della Suva a concludere una transazione nel pieno rispetto delle condizioni quadro.

Secondo Franz Steinegger, presidente del Consiglio di amministrazione, la procedura prevista servirà a garantire che la Suva non subisca alcun danno economico a causa delle operazioni immobiliari di allora. Per quanto concerne le condizioni quadro relative all’annullamento delle compravendite, per il momento non è possibile fornire ulteriori dettagli in quanto le trattative sono ancora in corso.

*            *            *
Per informazioni ai giornalisti:
Suva, Public Relations, Manfred BrĂĽnnler, responsabile PR,
Fluhmattstrasse 1, 6002 Lucerna, Tel: 041 419 59 03; fax: 041 419 60
62, E-mail: pr@suva.ch

Suva, Relations publiques, Henri Mathis, responsable RP Suisse romande, Rue de Locarno 3, 1701 Fribourg, Tel: 026 350 37 80; fax: 026 350 36 23, E-mail: pr@suva.ch

In qualità di azienda autonoma di diritto pubblico, la Suva assicura oltre 100 000 aziende, ossia circa 1,8 milioni di lavoratori e disoccupati, contro le ripercussioni degli infortuni e delle malattie professionali. Le sue prestazioni comprendono la prevenzione, l'assicurazione e la riabilitazione. Dalla Suva i clienti possono attendersi correttezza, cortesia, competenza e orientamento ai risultati. La Suva opera come ente non profit e non gode di alcuna sovvenzione. Nel suo Consiglio d'Amministrazione siedono i rappresentanti delle parti sociali e della Confederazione. Nel 2004 la Suva è stata insignita del premio Esprix per l'eccellente orientamento al cliente e del Premio Innovazione dell'Assicurazione svizzera per il New Case Management e il reinserimento efficace delle persone infortunate.

www.suva.ch



Plus de communiques: Suva

Ces informations peuvent également vous intéresser: