Suva

SUVA: Seduta della Commissione amministrativa Suva

      Luzern (ots) - Durante l'odierna seduta, la Commissione
amministrativa della Suva ha chiesto di essere informata sui
provvedimenti presi in relazione alla discussa compravendita
immobiliare. Ha inoltre disposto una serie di misure sulle future
modalità da seguire.

Ambito immobiliare 1. La Commissione amministrativa prende atto dei provvedimenti urgenti disposti dalla Suva: a. blocco del Registro fondiario in Ticino e nella Svizzera tedesca, b. indagini interne, c. rafforzamento delle attività di controlling, d. riorganizzazione della Divisione finanze e istituzione di una Divisione immobili autonoma

    2. La Commissione amministrativa prende atto di quanto deciso dalla Commissione di controllo degli immobili il 22 settembre 2005 (come da precedente comunicato): in particolare sono state commissionate tre perizie esterne. I primi risultati saranno presentati in occasione della seduta del Consiglio d'amministrazione che avrà luogo il 10/11 novembre 2005.

    3. La Commissione amministrativa propone al Consiglio d'amministrazione di modificare il Regolamento sull'organizzazione della Suva nonché sui compiti e sulle competenze dei suoi organi e quadri (ROZO) per quanto concerne le competenze relative al disinvestimento nel settore immobiliare.

    Revisione della LAINF 4. La Commissione amministrativa verifica l'organizzazione della Suva e le interfacce con la Confederazione ed elabora soluzioni su come strutturare le competenze degli organi di vigilanza in futuro. Ciò riguarda anche il Consiglio d'amministrazione della Suva, i compiti futuri, gli organi di controllo e le competenze.

    Attività accessorie 5. La Commissione amministrativa conferma che, al momento in cui è entrata in vigore l'Ordinanza sulla retribuzione dei quadri, non vi era ragione alcuna di intervenire a proposito dei mandati esercitati dai collaboratori della Suva.

    6. La Commissione amministrativa ha deciso che in futuro i nuovi mandati esercitati da membri della Direzione saranno sottoposti a esame e approvazione da parte della Commissione amministrativa. La verifica comprende, tra le altre cose, l'onorario, il tempo dedicato all'attività accessoria e la eventuale partecipazione a capitali aziendali.

    Corporate governance 7. Su richiesta della Direzione, la Commissione amministrativa ha deciso di rafforzare il Segretariato generale con un secondo compliance officer.

    8. La Commissione amministrativa chiede al Consiglio di amministrazione di assoggettare la Suva al codice di condotta nella previdenza professionale.

Informazioni per i giornalisti: Suva, Public Relations, Manfred Brünnler, responsabile PR, Fluhmattstrasse 1, 6002 Lucerna, Tel: 041 419 59 03, fax: 041 419 60 62, E-Mail: pr@suva.ch / www.suva.ch

Suva, Relations publiques Henri Mathis, responsable RP Suisse romande, Rue de Locarno 3, 1701 Friburgo, Tel: 026 350 37 80, fax: 026 350 36 23, E-Mail: pr@suva.ch / www.suva.ch


*            *            *
In qualità di azienda autonoma di diritto pubblico, la Suva assicura
oltre 100 000 aziende, ossia circa 1,8 milioni di lavoratori e
disoccupati, contro le ripercussioni degli infortuni e delle
malattie professionali. Le sue prestazioni comprendono la
prevenzione, l'assicurazione e la riabilitazione. Dalla Suva i
clienti possono attendersi correttezza, cortesia, competenza e
orientamento ai risultati. La Suva opera come ente non profit e non
gode di alcuna sovvenzione. Nel suo Consiglio d'Amministrazione
siedono i rappresentanti delle parti sociali e della Confederazione.
Nel 2004 la Suva è stata insignita del premio Esprix per
l'eccellente orientamento al cliente e del Premio Innovazione
dell'Assicurazione svizzera per il New Case Management e il
reinserimento efficace delle persone infortunate.
www.suva.ch

Suva



Plus de communiques: Suva

Ces informations peuvent également vous intéresser: