Eidg. Forschungsanstalt für Wald, Schnee und Landschaft

WSL: WSL: Ticino: nuovo strumento didattico sul tema degli incendi boschivi

Birmensdorf (ots) - Gli incendi boschivi causano danni soprattutto al Sud delle Alpi. La Sottostazione Sud delle Alpi - una stazione esterna dell'Istituto federale di ricerca WSL - ha creato una mostra itinerante su questo tema che si rivolge in modo specifico alle scuole. Gli incendi boschivi possono causare gravi danni non solo a breve termine, ma anche sul lungo periodo. L'ecosistema bosco spesso non è più in grado di esercitare la sua funzione protettiva. Quando manca l'azione schermante delle chiome e dello strato erbaceo e della lettiera il terreno nudo è esposto all'erosione. La cenere sigilla la superficie del terreno rendendola impermeabile all'acqua piovana, che scorre superficialmente e va ad ingrossare i torrenti. Come reagisce la natura? Quali sono i meccanismi che riportano la vita nel bosco? Quali esseri viventi soffrono e approfittano del fuoco? Queste sono le questioni discusse in questa nuova guida didattica. L'idea è nata nel 2001, allorché la Sottostazione ha organizzato una giornata delle porte aperte con una mostra sugli incendi specialmente concepita per le scuole locali. La buona rispondenza di alunni e docenti ha convinto la Sottostazione a realizzare in collaborazione con il Centro Didattico Cantonale del Ticino una mostra itinerante. Il tema della mostra è la reazione e la rigenerazione della natura dopo il passaggio del fuoco. La mostra è accompagnata da un CD contenente ulteriori informazioni generali sul tema. La mostra si presta in modo ideale per le lezioni di educazione ambientale o di ecologia. Ulteriori informazioni: http://www.wsl.ch/sottostazione/novita-it.ehtml Marco Conedera, WSL, 091-821 52 31

Ces informations peuvent également vous intéresser: