KPT / CPT

Gli assicurati CPT ricevono rimborsi per 12 milioni di franchi

Berna (ots) - Buone notizie per i clienti CPT: arriva il rimborso di una parte del premio dell'assicurazione complementare. Fedele alla propria struttura di società cooperativa, la CPT distribuisce già per la seconda volta ai propri clienti con un'assicurazione delle spese d'ospedalizzazione gli accantonamenti del fondo delle eccedenze. L'ammontare complessivo dei rimborsi è di 12 milioni di franchi.

In quanto cassa malati fondata sul modello della società cooperativa, la CPT ha istituito già nel 2012 un fondo delle eccedenze a favore degli assicurati. Nel 2013 i titolari di un'assicurazione delle spese d'ospedalizzazione CPT hanno beneficiato di un cospicuo rimborso. Il fondo delle eccedenze si è dimostrato una soluzione equa e la CPT è lieta di poter restituire quest'anno ai suoi clienti 12 milioni di franchi.

Rimborso e premi più bassi

«Le eccedenze appartengono ai nostri clienti», afferma Reto Egloff, CEO della CPT. Tutte le titolari e i titolari di un'assicurazione delle spese d'ospedalizzazione che hanno diritto al rimborso verranno informati personalmente nei prossimi giorni. Quest'anno, inoltre, tutti coloro che hanno sottoscritto un'assicurazione delle spese d'ospedalizzazione comune pagheranno premi più bassi. La CPT aveva infatti ridotto del 40 % questi premi per il 2014.

La CPT in breve

Il gruppo CPT è tra le dieci maggiori assicurazioni malattia della Svizzera. Tramite i marchi «CPT», «Agilia» e «Publisana» offre l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) ai sensi della Legge sull'assicurazione malattia (LAMal) e le assicurazioni complementari ai sensi della Legge sul contratto d'assicurazione (LCA). Il volume dei premi ammonta a 1,5 miliardi di franchi. La CPT assicura 435'000 privati nonché grandi istituzioni e associazioni. Grazie alla piattaforma della salute VitaClic e a più di 221'000 assicurati online, la CPT svolge il ruolo di leader tra le casse malati online in Svizzera. Oltre la metà degli assicurati gestisce le operazioni direttamente in rete, utilizzando documenti digitali anziché cartacei. La CPT conta un totale di circa 450 dipendenti, che lavorano nella sede di Berna e in altre sedi esterne distribuite in tutta la Svizzera.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:

Carmen Iseli, portavoce CPT
Tel. 058 310 92 14, kommunikation@kpt.ch


Ces informations peuvent également vous intéresser: