KPT / CPT

VitaClic - Ora la piattaforma della salute unica è online

Presentata a Zurigo la VitaClic sviluppata dalla Microsoft e dalla CPT.

    Berna e Wallisellen (ots) - A Zurigo il produttore di software Microsoft e l'assicuratore-malattie svizzero CPT hanno presentato al pubblico la nuova piattaforma elettronica della salute VitaClic. Peter Waser, Country General Manager Microsoft Svizzera, e Christoph Bangerter, CEO CPT hanno evidenziato, che con questo servizio unico nel suo genere è già realizzata la "Strategia nazionale eHealth" approvata dal Consiglio federale. L'elemento centrale è costituito da un dossier della salute in settore protetto con dati per casi di emergenza reperibili da qualsiasi parte del mondo come pure le molteplici funzioni di informazione e di community.

    Christoph Bangerter ne è convinto: la VitaClic è uno strumento adatto al mercato per gli assicurati, i fornitori di prestazioni e gli assicuratori. Il sistema sanitario del futuro sarà contraddistinto da uno stile di comunicazione con clienti e fornitori di prestazioni esterni vasto, economico e rapido. Come unico assicuratore-malattie la CPT aveva introdotto già nel 2002 la piattaforma elettronica della salute CareLife. La VitaClic è una nuova piattaforma gestita dalla Online Easy AG - indipendentemente dalla CPT ed è aperta a tutti gli utenti privati e partner istituzionali. Peter Waser ha spiegato che, grazie al sharepoint software, la VitaClic può essere utilizzata autonomamente sia dagli assicuratori-malattie sia da altre imprese attive nel settore delle assicurazioni.

    Precedenza alla protezione dei dati

    Nello sviluppo della VitaClic hanno prevalso gli interessi della protezione dei dati, affermano Bangerter e Waser. I dati personali relativi alla salute sono molto sensibili. Tutti i dati personali sono archiviati in un settore protetto che sottostà agli standard di sicurezza pari a quelli dell'e-banking e sono corrispondentemente certificati. Solo la persona assicurata stessa può archiviare o far archiviare dati nel dossier della salute come pure autorizzare altri a consultarli. Assicuratori e fornitori di prestazioni (medici, ospedali) non hanno alcuna possibilità di accedere ai dati senza l'autorizzazione della persona assicurata stessa.

    Dati per casi di emergenza reperibili da qualsiasi parte del mondo

    Il dossier personale della salute costituisce il nucleo della VitaClic.ch. Essa offre mondialmente accesso immediato a tutti i dati per casi di emergenza - come per esempio il certificato elettronico delle vaccinazioni, la scheda farmaceutica personale, la dichiarazione di volontà e altri documenti importanti. In caso di necessità questi dati possono salvare la vita: gli utenti della VitaClic portano con sé la propria carta per casi di emergenza con dati d'accesso. Cos" i soccorritori possono richiedere informazioni in varie lingue tramite il centro svizzero indipendente di telemedicina Medgate e riceverle anche nel caso che il titolare della carta fosse privo di sensi. In situazioni meno drammatiche il dossier personale della salute offre ulteriori vantaggi importanti: in occasione di una visita medica è possibile consultare l'anamnesi con il consenso della persona assicurata, accesso che può facilitare la diagnosi oppure evitare analisi inutili.

    Piattaforma di informazione completa

    Nel settore pubblicamente accessibile gli utenti della VitaClic trovano una vasta scelta di utensili e test, contributi e fori, informazioni e dizionari sulla salute. Chi ricerca informazioni specifiche sulle svariate malattie, oppure desidera informazioni su un medicamento, è interessato alle più recenti informazioni sulla salute, cerca numeri per casi d'emergenza, oppure desidera consultare un esperto o condividere informazioni con altri utenti VitaClic, sulla piattaforma innovativa troverà tutto quello che riguarda la salute e il benessere.

    Migliore collegamento in rete

    La VitaClic si propone di collegare fra di loro gli assicurati, i fornitori di prestazioni (medici, ospedali, ecc.) e assicuratori su un'unica piattaforma. Ciò permette di semplificare i procedimenti amministrativi, abbreviare i percorsi di informazioni e ridurre le spese. Agli assicurati la VitaClic offre fra le altre funzioni anche la possibilità di ridurre l'uso della carta e i costi, un migliore accesso a dati personali e generali, riduce i tempi di informazione in caso d'emergenza e consente anche lo scambio di informazioni tra esperti e altri utenti. I fornitori di prestazioni beneficiano di un alleggerimento amministrativo e di un migliore flusso delle informazioni - ciò semplifica per esempio le domande sulle coperture assicurative e le richieste di garanzie di pagamento.

    Elementi centrali della "Strategia nazionale eHealth" già realizzati

    Con la VitaClic sono già realizzate le prestazioni basilari che il Consiglio federale vuole rendere disponibili con la "Strategia nazionale eHealth" a partire dal 2015. L'elemento centrale di questa strategia è la graduale costituzione di una cartella elettronica del paziente. Microsoft e CPT sono convinti che la digitalizzazione dei procedimenti generi nel sistema della sanità un incremento di qualità ed efficienza e che proprio gli operatori privati siano adatti per promuovere lo sviluppo di soluzioni.

    Grande interesse presso gli assicurati

    Già durante l'estate del 2008 la CPT ha realizzato un sondaggio fra i propri assicurati, per valutare l'interesse per un dossier elettronico della salute. Il riscontro ha superato qualsiasi aspettativa: circa 5'000 persone hanno partecipato al sondaggio. Più del 70 per cento degli intervistati hanno confermato il loro interesse per un dossier personale della salute, dichiarando di voler utilizzare la piattaforma immediatamente dopo la sua attivazione. E dal mese di settembre 2008 sono già più di 8'000 persone e famiglie che si sono preregistrate per la VitaClic e 3'000 persone assicurate hanno fatto registrare sulla VitaClic il formato elettronico del loro certificato delle vaccinazioni.

    Il dossier personale della salute si trova online su www.vitaclic.ch .

ots Originaltext: KPT / CPT
Internet: www.presseportal.ch

Contatto:
KPT
Reto Egloff, portavoce
Tel.: +41/58/310'92'69

Microsoft
Barbara Josef
Mobile: +41/78/844'65'85



Plus de communiques: KPT / CPT

Ces informations peuvent également vous intéresser: