SYNA

GLI IMPRESARI VOGLIONO LO SCIOPERO!

SYNA: la conferenza professionale ha deciso le azioni di lotta

  Zurigo (ots) - La conferenza professionale del SYNA (OCST) ha deciso oggi a Berna, all`unanimità, di adottare delle misure di lotta nel settore principale dell`edilizia. Durante le prossime settimane e mesi saranno intensificate in tutti i cantieri edili della Svizzera le azioni di disturbo.

    Il sindacato SYNA (OCST) intende infatti dare una risposta dura ed immediata agli impresari costruttori che non vogliono mettere in atto quanto concordato e firmato durante il mese di marzo 2002. Gli impresari costruttori negli scorsi giorni  hanno infatti preteso di rinegoziare tutto il pacchetto del pensionamento anticipato, ritardandone la data di introduzione e peggiorandone le prestazioni.

    La struttura portante del pensionamento anticipato (ovvero, a partire da quando, a quale età e con quanti franchi di rendita) è messa oggi in crisi dal voltafaccia della SSIC.

    I delegati pretendono con forza il rispetto degli accordi firmati e preannunciano con determinazione azioni di protesta e sciopero.

    Gli impresari costruttori hanno offeso tutti i lavoratori che avevano già pianificato il proprio futuro ed ora, per colpa di chi "prima firma un accordo e poi cambia idea", vede vanificata una propria attesa.

ots Originaltext: SYNA
Internet: www.newsaktuell.ch

Contatto:
Il sindacato SYNA
Peter Scola, Responsabile edilizia principale
tel. +41/79/657'02'02.



Ces informations peuvent également vous intéresser: