Schweizerischer Gewerkschaftsbund SGB

La Commissione della gestione conferma le critiche sindacali Bisogna fermare subito la revisione della LPers

    Bern (ots) - La Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNPC) e le associazioni che la compongono (APC, SSP/VPOD, garaNto e personale Fedpol) accolgono positivamente il rapporto pubblicato oggi dalla Commissione della gestione sulla politica federale in materia di personale, in particolare poiché conferma pienamente quanto i sindacati sostengono da anni: la revisione forzata della legge sul personale federale (LPers), voluta dal ministro delle finanze Merz, non è né prioritaria né giustificata. Finalmente è un organo indipendente a dichiararlo. Il Consiglio federale deve quindi fermare subito questa revisione. Il rapporto, avvalorato dall'analisi scientifica del Controllo dell'Amministrazione, fornisce finalmente una conferma ufficiale alle critiche espresse dalla CNPC sulla politica caotica e contraddittoria in materia di personale della Confederazione. Il Consiglio federale deve prendere sul serio queste raccomandazioni e agire tempestivamente. La LPers offre un margine di manovra sufficiente. La revisione è superflua. Si tratta piuttosto di rafforzare le competenze specifiche dell'Ufficio federale del personale invece di lasciar dilagare il disordine dipartimentale senza un'efficace strategia comune. Il rapporto ribadisce inoltre il ruolo centrale del partenariato sociale, previsto per legge ma non sufficientemente rispettato dal Consiglio federale. Il rapporto indica la via da seguire per ovviare all'insoddisfazione che da anni serpeggia tra il personale federale. È un'opportunità che il Consiglio federale deve cogliere. Oltre alla rinuncia immediata all'inutile revisione della LPers, i sindacati della CNPC si aspettano di essere coinvolti attivamente, insieme all'Ufficio federale del personale, nell'attuazione delle raccomandazioni. Si mettono volentieri a disposizione.

Contatto: Comunità di negoziazione del personale della Confederazione (CNPC) Hans Müller, APC e presidente CNPC, tel. 079 406 93 38 André Eicher, garaNto, tel. 079 380 52 53 Christof Jakob, SSP/VPOD, tel. 077 447 29 03



Plus de communiques: Schweizerischer Gewerkschaftsbund SGB

Ces informations peuvent également vous intéresser: