comparis.ch AG

comparis.ch sui premi definitivi delle casse malati 2007 - Il trucco delle riserve attenua la crescita almeno del 2 percento

      Zurigo (ots) - Ciò che il servizio di confronto internet
comparis.ch aveva già calcolato da alcune settimane, è oggi
ufficiale, confermato dall'Ufficio Federale della Sanità Pubblica
(UFSP): i premi delle casse malati aumenteranno il prossimo anno in
maniera così contenuta come non mai. A ciò ha contribuito la
diminuzione delle riserve: calcoli della comparis.ch mostrano come
grazie a ciò gli aumenti dei premi saranno attenuati almeno del 2
percento.

    Zurigo, 28 settembre 2006 - Che la diminuzione delle quote delle riserve minime abbia frenato gli aumenti dei premi delle casse malati per il prossimo anno, non è più una novità. Il servizio di confronto internet comparis.ch ha calcolato l'ammontare dell'influenza della diminuzione delle riserve, voluta dal Consiglio Federale. Circa 1.2 miliardi di franchi provenienti dalle riserve sono a disposizione delle casse malati e potranno essere utilizzati nei prossimi tre anni.

    comparis.ch parte dal presupposto che le casse malati utilizzeranno nel 2007 almeno un terzo dei 1,2 miliardi d'eccedenza delle riserve. Si tratta di circa 400 milioni di franchi. Con un volume di premi relativi all'assicurazione obbligatoria di base che ammonta a 20 miliardi di franchi questi 400 milioni rappresentano il 2 percento. Ciò significa che l'aumento dei premi per il prossimo anno sarà attenuato almeno del 2 percento. Richard Eisler, direttore di comparis.ch è del parere che: "L'aumento storicamente basso dei premi perde il suo splendore". "Non è stato raggiunto con una diminuzione della crescita dei costi, ma è stato mantenuto basso artificialmente grazie alla diminuzione delle riserve.".

Quando le riserve in eccedenza saranno completamente utilizzate i premi ricominceranno a salire con maggior vigore. Ciò fino a quando i costi continueranno a crescere annualmente tra il 4 e il 7 percento. Gli effetti positivi dell'ultima riduzione delle riserve, effettuata tra il 1998 e il 2001, durarono poco. Negli anni 2002 e 2003 gli assicurati dovettero infatti far fronte ad aumenti dei premi del 10 percento. 1)

    Su www.comparis.ch saranno pubblicati i premi 2007, modelli assicurativi alternativi inclusi, a partire da oggi 28 settembre, alle ore 14.00.

Ulteriori informazioni: Richard Eisler Direttore Telefono: 044 360 52 62 E-Mail: media@comparis.ch Internet: www.comparis.ch

1) Cfr. anche comunicato stampa del  24. luglio 2006 "Aumenti di premio: mai così contenuti", consultabile su: http://www.comparis.ch/comparis/press/communique.aspx? ID=PR_Comm_Communique_060724



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: