comparis.ch AG

comparis: Aumenta l'interesse per il cambio di cassa

comparis.ch: analisi sui cambi di cassa malati 2006 Quest'autunno la disponibilità a prendere in considerazione un cambio di cassa malati è notevolmente più alta rispetto all'anno scorso. Questo è quanto emerge dalle analisi del servizio internet di confronto comparis.ch. Nei cantoni di Vaud, Neuchâtel, Berna, Giura e Zurigo l'interesse verso un cambio di cassa malati è il più alto, mentre in Appenzello Interno, Obvaldo e Grigioni la predisposizione al cambio è la più bassa. comparis.ch stima che, il prossimo anno, circa 300'000 assicurati cambieranno cassa malati. Zurigo (ots) - Se confrontato a quello dell'anno scorso, quest'autunno l'interesse verso il tema casse malati è notevolmente più alto. Nel corso del mese d'ottobre 2005 la pagina web del servizio di confronto internet comparis.ch ha registrato più di 1,4 milioni di visite. Se paragonato allo stesso periodo dell'anno precedente si calcola un incremento pari al 15%. Forte rincaro - grande interesse A seconda della regione, l'interesse riguardo il cambiamento di cassa malati varia sensibilmente. Il maggiore interesse si registra nel Canton Vaud. Ciò non sorprende, poiché il livello nei premi nel Canton Vaud è uno dei più alti in Svizzera. Un forte interesse si registra anche nel Canton Neuchâtel, anch'esso un cantone caratterizzato da alti premi assicurativi. Il prossimo anno le bernesi ed i bernesi dovranno affrontare i maggiori aumenti di premio. Non sorprende dunque il forte interesse. Anche nei cantoni di Zurigo e Giura gli assicurati sono interessati ad un cambio di cassa malati. Sorprende invece che a Ginevra - il cantone con il livello di premi più alto - l'interesse verso un cambio sia pari solo alla metà di quello registrato nel Canton Vaud. A Ginevra è però previsto l'aumento più basso dei premi. Meno interessati ad un cambio di cassa malati sono, tra l'altro, i ticinesi, i vallesani, i lucernesi, gli svittesi ed i sangallesi. I meno interessati ad un cambio sono gli assicurati del Canton Appenzello Interno, Obvaldo e Grigioni - l'interesse è pari ad un terzo di quello registrato nel Canton Vaud. Anche a Nidvaldo ed Appenzello Esterno il cambio di cassa malati interessa poco agli assicurati. L'interesse è dunque basso nei cantoni dove il livello dei premi è contenuto. La predisposizione al rischio diminuisce L'analisi di comparis.ch mostra inoltre che l'interesse nei confronti delle franchigie alte (1500, 2000 e 2500 franchi), se comparato a quello dell'anno scorso, è diminuito. L'enorme potenziale di risparmio delle franchigie alte rimane cos", nella maggior parte dei casi, inutilizzato. Il rischio legato alla scelta di una franchigia più alta viene spesso sopravvalutato dagli assicurati. Questo autunno si può notare per contro un chiaro aumento dell'interesse per le franchigie minime di 300 franchi. La suddivisione dell'intereresse al cambio di cassa malati secondo le classi d'età, se paragonata ai dati dell'anno scorso, è rimasta invariata. Quasi la metà degli assicurati interessati ad un cambio di cassa malati si situa nella fascia d'età tra i 20 e i 39 anni. Ancora più cambi di cassa malati "Ci aspettiamo che il prossimo anno circa 300'000 assicurati cambino cassa malati", afferma Richard Eisler, direttore di comparis.ch. A partire dal 1. gennaio 2005 250'000 assicurati hanno cambiato cassa. Nel 2004 erano addirittura 370'000. "Soprattutto nel Canton Berna sono previsti molti più cambi di cassa malati. Ciò a causa dei massicci aumenti dell'anno prossimo." Un cambio dell'assicurazione obbligatoria di base è ancora possibile fino al 30 novembre 2005. Al più tardi entro questa data, infatti, la lettera di disdetta deve pervenire alla cassa malati attuale. ots Originaltext: comparis.ch Internet: www.presseportal.ch/fr Contatto: Richard Eisler, P.D.G. Tel. +41/44/360'52'62 E-mail:media@comparis.ch Internet: http://www.comparis.ch

Ces informations peuvent également vous intéresser: