comparis.ch AG

Casse malati: sondaggio 2005 sul grado di soddisfazione della clientela - Soddisfatti gli assicurati con le piccole casse malati

Indicazioni:Ulteriori informazioni (Hitparade 2005 delle casse    
                  malati) possono essere scaricate in formato pdf
                  gratuitamente su:      
                  http://www.presseportal.ch/fr/story.htx?firmaid=100003671

Più di 7'000 utilizzatori del servizio di confronto internet comparis.ch hanno dato un voto alla loro cassa malati. La cassa malati con il più alto grado di soddisfazione degli assicurati è l'EGK, seguita da Provita e da Sanitas, cassa che l'anno scorso deteneva il primo posto in classifica. Anche quest'anno gli assicurati con Supra e Assura sono insoddisfatti.

    Zurigo (ots) - Anche quest'anno il servizio internet di confronto comparis.ch ha voluto conoscere il grado di soddisfazione degli assicurati rispetto alla loro cassa malati. Più di 7'000 utilizzatrici e utilizzatori di comparis.ch hanno risposto a domande sulla cortesia e competenza dei collaboratori delle casse, sull'efficienza dei rimborsi e sulla qualità dell'informazione della clientela nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria di base. Comparis.ch ha voluto inoltre sapere se gli intervistati avrebbero raccomandato la loro cassa ad altri. Agli assicurati con un'assicurazione complementare ospedaliera è stato inoltre chiesto di valutarne il rapporto prestazione- prezzo. La classifica di comparis si limita alla valutazione della soddisfazione dei clienti delle 20 maggiori casse in Svizzera. Queste inglobano più del 90% degli assicurati.

    Cambiamento al vertice della classifica

    La cassa malati con il maggior grado di assicuratati soddisfatti è l'EGK-Cassa della salute. Nel 2004 questa cassa si trovava al secondo posto della classifica. L'introduzione di nuove procedure come l'esecuzione delle formalità senza documenti cartacei mostra in modo evidente la cura con cui l'EGK si occupa dei suoi assicurati. Tutto ciò nonostante l'EGK sia anche quest'anno una delle casse malati con il maggior tasso di crescita di assicurati: più 10.3 %. La nicchia della medicina alternativa, sulla quale EGK punta, trova il favore dagli assicurati.

    La novità dell'anno è Provita. La più piccola tra le 20 maggiori casse malati è molto apprezzata dagli assicurati. La cassa occupa, infatti, il secondo posto in classifica. Provita appartiene per la prima volta quest'anno alle 20 maggiori casse. Sostituisce nel gruppo Innova. Sanitas è stata scalzata dal primo posto e si trova al terzo rango. Sanitas rimane comunque la meglio piazzata tra le grandi casse (250'000 assicurati).

    Con il tempo si vedrà se la sostituzione ai vertici di Sanitas, avvenuta a metà anno, confermerà gli effetti positivi sul grado di soddisfazione degli assicurasti.

    In fondo alla classifica si trova, come negli anni scorsi, Supra. Anche Assura non sembra accontentare i suoi assicurati e rimane al penultimo posto. Entrambe le casse hanno da anni una cattiva reputazione tra gli assicurati. Nel caso di Supra, ciò è dovuto tra l'altro al fatto di essere una cassa malati cara. Che gli utilizzatori di Comparis, persone sensibili al prezzo, non siano soddisfatti con Assura è sorprendente, perché Assura è una delle casse malati più convenienti.

    Promossi e retrocessi del 2005

    Oltre a Provita, anche Xundheit e Agrisano risultano tra i promossi del 2005: entrambe le casse hanno guadagnato cinque posizioni rispetto all'anno scorso. Agrisano occupa ora il nono rango e Xundheit l'undicesimo posto in classifica. Già dopo un anno d'attività indipendente, la cassa lucernese Xundheit si fa onore e fornisce agli occhi dei suoi assicurati una buona assistenza.

    Anche la cassa malati romanda Intras guadagna posizioni. Il nuovo orientamento alla qualità mostra i primi frutti: settimo posto (2004: undicesimo posto). Nonostante la forte crescita del numero di affiliati nel 2005 (+48%), Progrès ha potuto mantenere il decimo posto in classifica. Concordia è la cassa che ha perso più posizioni nella classifica della soddisfazione dei clienti: meno 6 posizioni. Ciò significa un piazzamento al tredicesimo rango. La cassa ha in sostanza perso tutte le posizioni guadagnate durante il 2004 (+7 posti).

    La raccomandazione come marchio di qualità

    "Raccomanderebbe la sua cassa malati ad un'amica o a un amico?" Solo Assura e Supra hanno mostrato risultati deludenti a questa domanda. Solo i due terzi degli assicurati con Assura la consiglierebbero. Ciò rappresenta il 14% in meno rispetto all'anno precedente. Il "tasso di raccomandabilità" di Supra è migliorato considerevolmente. Il risultato rimane però, con il 34%, ad un livello molto basso.

    Le altre casse malati hanno ottenuto "quote di raccomandabilità" buone o molto buone. I migliori risultati sono stati ottenuti da Provita e Atupri, con delle quote del 93%, seguite da Progrès con 92%. 14 delle 20 casse malati hanno ottenuto delle quote superiori all'80%. Ciò può essere interpretato come una prova evidente d'apprezzamento da parte degli assicurati.

ots Originaltext: Comparis AG
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Richard Eisler
Direttore
Tel.         +41/(0)44/360'52'62
E-Mail:    info@comparis.ch
Internet: www.comparis.ch



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: