comparis.ch AG

Barometro Ipoteche di Comparis: secondo trimestre 2005: Ipoteche: bassi tassi, lunga durata

Indicazioni: Ulteriori informazioni possono essere scaricate in      
                    formato pdf gratuitamente su:
                    www.presseportal.ch/fr/story.htx?firmaid=100003671

Le ipoteche a tasso fisso di lunga durata rimangono la forma preferita di finanziamento della proprietà abitativa. Lo mette in evidenza il Barometro Ipoteche del sito di monitoraggio e confronto internet comparis.ch. Le ipoteche più richieste sono quelle a tasso fisso con durata di 5 anni, seguite da quelle con durata di 10 anni.

    Zurigo (ots) - Nel secondo trimestre 2005 il 92% delle richieste trattate dalla Borsa Ipoteche del sito di monitoraggio e confronto comparis.ch riguardava ipoteche a tasso fisso. Nel primo trimestre erano il 90%. Come già nei mesi tra gennaio e marzo, anche nel periodo tra aprile e giugno le ipoteche a tasso fisso (durata da 5 fino a 10 anni) hanno destato il maggior interesse. Con il 77% la percentuale di queste ipoteche è rimasta praticamente invariata rispetto al trimestre precedente (79%).

    Il Barometro Ipotece di comparis.ch (cfr. grafico) fornisce trimestralmente i dati sul tipo e la durata delle ipoteche richieste dagli interessati.

    Anche nel secondo trimestre le differenze di tasso tra ipoteche di differente durata, se confrontate con la media su diversi anni, sono rimaste piccole. Tra un'ipoteca della durata di 5 anni e una della durata di 10 anni la differenza d'interesse è dello 0.6%. L'asticella dei maggiori tassi per la garanzia a lungo termine si è dunque abbassata. Le più richieste sono state le ipoteche a tasso fisso con durata quinquennale, seguite dalle ipoteche con scadenza a 10 anni.

    La richiesta d'ipoteche a tasso fisso con durata da 1 a 4 anni è leggermente aumentata (dall'11% al 15%). Questo si ripercuote sulla durata media delle ipoteche richieste: durante i primi tre mesi era di 5,9 anni, contro i 5,8 del secondo trimestre. La riduzione, per molti inaspettata, dei tassi d'interesse variabili all'inizio di giugno ha avuto un'influenza sulla durata delle ipoteche: la paura di un aumento generale dei tassi è diminuita, facendo risalire la richiesta d'ipoteche a tasso fisso di corta durata. Nel terzo trimestre si vedrà se questa tendenza sarà confermata.

    Poco interesse per le ipoteche a tasso variabile, nonostante la diminuzione dei tassi

    Le ipoteche a tasso variabile rimangono, nell'ambito della Borsa Ipoteche, poco richieste. La loro incidenza sul totale è solo del 2%, l'1% in meno rispetto al trimestre precedente. Questo tipo d'ipoteche, nell'attuale situazione dei tassi, è interessante solo per il finanziamento transitorio. Il tasso d'interesse delle ipoteche variabili rimane comunque rilevante per fissare le pigioni. La realtà mostra però come questo regolamento sia inadeguato. Come mostrano i dati di comparis.ch, per il rifinanziamento di case plurifamiliari solo il 4% dei proprietari richiede ipoteche a tasso variabile, mentre l'86% ipoteche a tasso fisso.

    Insignificante rimane la richiesta, nell'ambito della Borsa Ipoteche, di ipoteche legate al mercato monetario o di altri modelli speciali: Solo il 6% degli interessati alle ipoteche richiedono queste forme di finanziamento (primo trimestre 2005: 7%).

    I dati provengono dalla Borsa Ipoteche di comparis.ch

    Per allestire il barometro Ipoteche vengono analizzati i dati riguardanti le domande d'offerta pervenute alla Borsa Ipoteche di comparis.ch. Grazie a questo strumento gli interessati possono inoltrare la loro richiesta di finanziamento anonimamente e ricevere ondine le offerte di banche ed assicurazioni. La Borsa Ipoteche di comparis.ch è uno strumento ideale per chi è alla ricerca di un'ipoteca allestita su misura. Tutto ciò in modo semplice e senza inutili perdite di tempo.

    Il prossimo Barometro Ipoteche verrà pubblicato a metà ottobre 2005.

ots Originaltext: comparis
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Martin Scherrer
Caposettore banche e assicurazioni
Tel.         +41/(0)44/360'52'62
E-Mail:    info@comparis.ch
Internet: www.comparis.ch



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: