comparis.ch AG

I premi del 2005 delle casse malattia: Il prossimo anno si paga meno per i bambini

I premi del 2005 delle casse malattia: Il prossimo anno si paga meno per i bambini
La grafica mostra che i costi sanitari, a partire dall'introduzione della legge sull'assicurazione malattia (LAMal), sono aumentati regolarmente ogni anno tra il 4 e il 6 percento. In confronto, gli aumenti annuali dei premi mostrano notevoli oscillazioni tra il 3 e il 10 percento. Tra il 1998 e il 2001... plus

Vedere grafico: www.newsaktuell.ch/f/galerie.htx?type=ogs

    Zurigo (ots) - Secondo i calcoli del servizio di confronti Internet di comparis.ch, nel 2005 i premi delle casse malattia aumenteranno del 4,1 percento. Rispetto agli anni passati l'aumento è piuttosto modesto, distribuito sulle varie fasce d'età, ma non uniforme. Per gli adulti l'aumento è del 4,3 percento. La percentuale per i giovani tra i 19 e i 25 anni è la più alta: per loro l'aumento dei premi è in media superiore al 6 percento. Le famiglie invece possono rallegrarsi: i premi dei bambini diminuiscono in media del 1,5 percento.

    Il servizio di confronti Internet di comparis.ch dispone di circa i tre quarti dei premi provvisori del 2005 di tutti gli assicurati. In base a queste cifre il servizio specializzato sui confronti delle casse malattia ha calcolato che l'aumento nazionale dei premi su tutte le franchigie e fasce d'età ammonterà in media al 4,1 percento. Nel 2004 l'aumento è stato del 7,4 percento.

    Prezzi più bassi - Rischio maggiore per i bambini

    Mentre per gli adulti l'anno prossimo ci sarà un aumento del 4,3 percento circa, i premi dei bambini fino ai 18 anni diminuiranno del 1,5 percento. Questo accade perché molte casse hanno abbassato il premio di questa fascia d'età. Ad esempio con la cassa malati Helsana per i bambini si paga, senza scegliere la franchigia, quasi il 16 percento in meno dei premi. Inoltre molte casse, a causa delle nuove franchigie, devono inserire i bambini con una franchigia scelta in una categoria più alta. Cos" i genitori risparmiano, ma corrono un rischio maggiore se i figli si ammalano.

    Colpisce ancora una volta i giovani adulti

    Chi sarà scontento ancora una volta delle fatture dei premi sono i giovani adulti. Secondo i calcoli di comparis.ch i premi dei giovani tra i 19 e i 25 anni aumenteranno per tutti i tipi di franchigia oltre il 6,2 percento. Già negli anni precedenti questa fascia d'età ha subito un forte aumento dei premi. L'anno scorso l'aumento è stato di quasi l'11 percento.

    Incrementi unitari nei cantoni

    Rispetto agli anni passati l'aumento dei premi ricaduto sui i cantoni è relativamente stabile tra il 3 e il 6 percento. Si nota che i cantoni con dei premi elevati come Ginevra o Basilea registrano aumenti esigui del 3 percento, mentre un cantone conveniente come l'Appenzello Interno mostra un aumento oltre il 5 percento. Attenzione però: l'effettivo aumento in franchi è fondamentale. E qui l'immagine si capovolge: gli abitanti di Ginevra si rallegrano per un aumento moderato del 3 percento - in Franchi questo significa, in base al premio medio cantonale cos" elevato, CHF 11 di costi in più al mese. Nell' Appenzello questo valore è solo di CHF 9 al mese, ma le differenze assolute dei premi tra cantoni potrebbero aumentare ancora.

    Effetto boomerang per gli aumenti dei premi?

    L'aumento dei premi ha un effetto simile alla perdita di peso nelle diete? Prima si dimagrisce e poi si aumenta di peso ancora di più. La grafica mostra che i costi sanitari, a partire dall'introduzione della legge sull'assicurazione malattia (LAMal), sono aumentati regolarmente ogni anno tra il 4 e il 6 percento. In confronto, gli aumenti annuali dei premi mostrano notevoli oscillazioni tra il 3 e il 10 percento. Tra il 1998 e il 2001 l'incremento dei costi sanitari è stato maggiore dell'aumento dei premi. Le casse malattia sono state costrette dall'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS) a usare le riserve per non far ricadere l'aumento dei costi sugli assicurati. Ciò ha avuto in influsso sull'evoluzione delle riserve che nel 2002 stavano sotto il limite legale del 12,8 percento. La reazione delle casse malattia allo squilibrio tra costi sanitari, l'aumento dei premi e lo stato d'emergenza delle riserve ha iniziato a farsi sentire dagli assicurati negli anni successivi: nel 2002 e nel 2003 l'incremento dei premi è stato del 10 percento.

    Già per il prossimo anno si mostra  un'evoluzione cos" malsana. I premi aumentano ancora in modo sproporzionato rispetto ai costi sanitari. L'ammontare delle riserve delle casse malattia si è un po' ripresa, ma 57 delle 93 assicurazioni in Svizzera, non dispongono attualmente delle riserve prescritte dalla legge. Se non si riesce a imporre un forte rallentamento dell'aumento dei costi sanitari e le casse malattia non raggiungono i loro obblighi legali sulle riserve, anche nel 2006 bisogna prevedere un aumento dei premi.

    Evoluzione dell'aumento dei costi sanitari, dei premi e delle riserve delle casse malattia. Grafica: comparis.ch

    Tre su quattro assicurati possono già consultare i premi provvisori del 2005 su www.comparis.ch e fare dei confronti. Intanto continuano ad arrivare i premi delle altre casse malattia.

ots Originaltext: Comparis
Internet: www.newsaktuell.ch/f

Contatto:
Richard Eisler
Direttore
Tel.         +41/1/360'52'62
Fax          +41/1/360'52'72
E-Mail:    info@comparis.ch
Internet: www.comparis.ch



Plus de communiques: comparis.ch AG

Ces informations peuvent également vous intéresser: