Orange Communications SA

Terremoti: I clienti di Orange hanno fatto donazioni via SMS per i progetti UNICEF: Oltre 500.000 franchi per il Sudest asiatico§

    Lausanna (ots) - Dopo il maremoto dello scorso dicembre Orange aveva lanciato insieme all'UNICEF, suo partner di lunga data, una sottoscrizione via SMS, il cui ricavato di 433.765 franchi è destinato ai bambini del Sudest asiatico. Contemporaneamente, i collaboratori Orange hanno organizzato una raccolta interna, la cui somma è stata raddoppiata da Orange e portata a oltre 100.000 franchi.

    I bambini sono sempre i più colpiti in caso di catastrofi come il devastante maremoto nel Sudest asiatico e in Somalia dello scorso dicembre. Per questo motivo Orange è impegnata da anni a fianco dell'UNICEF e sostiene progetti a favore dei bambini nel Sudest asiatico. Questo sostegno si manifesta in due modi: da un lato con le donazioni via SMS dei clienti Orange, dall'altro con la somma raccolta internamente dai collaboratori Orange e raddoppiata dall'azienda.

    I clienti Orange che inviavano un SMS al numero 864233 (corrispondente alla parola UNICEF sulla tastiera del telefonino) donavano automaticamente cinque franchi. Chi voleva dare di più poteva inviare più SMS. Nel giro di un mese dalla terribile catastrofe sono arrivati 86.753 SMS, pari ad un importo di 433.765 franchi svizzeri.

  Orange aveva informato i suoi clienti di questa speciale donazione con una comunicazione via SMS e attraverso i media. L'invio di messaggi SMS era gratuito per i clienti. Il costo della spedizione del messaggio SMS non era a carico del cliente e era ovviamente assunto da Orange.  Tutte le offerte sono state versate integralmente all'UNICEF.

  Già a metà febbraio UNICEF International presenterà un elenco dei progetti possibili che devono essere finanziati con le donazioni via SMS. In primo piano c'è un progetto speciale di ricostruzione nell'ambito dell'educazione, a beneficio dei bambini delle regioni colpite. Nell'ambito della partnership con l'UNICEF Orange ha già sostenuto progetti educativi in India, Guatemala, Iraq e Vietnam. In quest'ultimo paese il progetto ha potuto essere realizzato grazie a una riuscita sottoscrizione via SMS.

    Anche i collaboratori Orange hanno contribuito generosamente alle donazioni. Una colletta interna ha fruttato oltre 50.000 franchi. Orange ha raddoppiato questo importo, per cui alla donazione via SMS si sono aggiunti oltre 100.000 franchi. Agli utenti Orange - per un periodo che si estende a dieci giorni a partire dal 26 dicembre - non erano fatturati i costi delle chiamate di telefonia mobile in queste regione toccate dalla catastrofe naturale. Ai clienti PrePay che si trovavano nelle regioni colpite dal Tsunami, sono stati accreditati di CHF 50.-, consentendo loro in tal modo di effettuare, gratuitamente, le conversazioni telefoniche previsti per queste regione toccate dalla catastrofe naturale.

ots Originaltext: Orange Communications SA
Internet: www.presseportal.ch

Orange Communications SA
World Trade Center
Therese Wenger
Director Media & PR
Av. de Gratta-Paille 2
Case postale 455
1000 Lausanne 30 Grey
Mobile      +41 78 787 10 16
Telefon    +41 21 216 10 16
Fax          +41 21 216 10 15
E-Mail      therese.wenger@orange.ch
Internet: www.presseportal.ch



Plus de communiques: Orange Communications SA

Ces informations peuvent également vous intéresser: