Orange Communications SA

L'impegno di Orange in ambito sociale: Secondo rapporto sulla Responsabilità Sociale d'Impresa

Losanna (ots) - Orange Communications SA, Losanna, pubblica per la seconda volta un rapporto sulla Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI) e presenta i primi concreti risultati del suo ampio programma di RSI. Orange misura il successo del suo programma basandosi su indicatori generali di performance, come la soddisfazione dei clienti e quella dei dipendenti, sull'impegno in ambito sociale, sulle donazioni come pure sulle iniziative a favore dell'ambiente. Nell'ambito della sua lunga collaborazione con l'UNICEF Orange si impegna inoltre a favore dei bambini, sia in Svizzera che all'estero. Le sei più importanti aziende nazionali del gruppo Orange pubblicano un loro rapporto sulla RSI. Queste sono, oltre alla Svizzera, la Francia, la Romania, la Slovacchia, l'Olanda e la Gran Bretagna. Il rapporto, che quest'anno viene pubblicato per la seconda volta, analizza gli effetti prodotti sulla società dall'attività aziendale di Orange in ambito etico, sociale ed ecologico. Il gruppo Orange ha definito una serie di indicatori generali di performance che considera come vincolanti. Completano il programma di RSI, a fianco degli indicatori generali di performance, il nostro Codice Etico di Condotta ed i nostri progetti concreti. Questo comporta che tutti i paesi che hanno adottato i programmi di RSI sono tenuti ad applicare sistemi di misura adeguati. I risultati e le misure intraprese di maggiore importanza per la Svizzera sono: * Soddisfazione dei clienti: Il 68,9% dei clienti Orange si ritiene soddisfatto dei nostri servizi, il 79,4% considera i dipendenti del nostro Servizio Clienti gentili e cortesi ed il 73% è convinto della loro competenza. * Chiamate dei clienti: Ad oltre il 70% delle chiamate viene fornita una risposta soddisfacente nei primi 20 secondi, il 65% di tutti i reclami dei clienti vengono risolti già alla prima chiamata. * Soddisfazione dei dipendenti: La percentuale di soddisfazione dei dipendenti appartenenti al Servizio Clienti risulta essere pari all'83,7%. * Forum dei dipendenti: Nel 2003, per ampliare le possibilità di comunicazione tra i dipendenti e il management, è stato fondato il Forum dei dipendenti composto da 15 impiegati selezionati tra i nostri collaboratori. Il Forum ha l'obiettivo di dare voce ai dipendenti presso la direzione, e con essa intratterà un dialogo continuativo nell'ambito di decisioni organizzative e strutturali che coinvolgano i nostri collaboratori. * Formazione e perfezionamento: In totale, Orange Svizzera investe CHF 3.31 mio per la formazione ed il perfezionamento, cifra che corrisponde a circa CHF 2'000 per dipendente. Nel 2003, circa l'80% dei dipendenti ha partecipato ad almeno un giorno di formazione. Un passo importante è stato l'istituzione dell'Orange Academy, un programma per lo sviluppo del management aperto a tutti i dirigenti con una coscienza etica e sociale. L'Orange Academy è entrata nel pieno della sua attività nel primo semestre del 2004. * Attività a livello ambientale: Orange ha organizzato circa 190 manifestazioni informative sul tema della telefonia mobile e dell'ambiente. Inoltre, Orange sostiene l'Ufficio d'intermediazione per la comunicazione mobile e l'ambiente come pure la fondazione di ricerca per la comunicazione mobile presso l'Eidgenössische Technische Hochschule di Zurigo (ETHZ). Orange riprende gratuitamente i vecchi telefonini, i quali vengono inseguito o sottoposti ad un processo di smaltimento che non provoca danni all'ambiente oppure revisionati in vista di una loro riutilizzazione. Nel 2003, la percentuale di apparecchi che sono stati ancora utilizzati era circa del 16%. Nel 2004 Orange Svizzera condurrà studi e progetti sul consumo energetico, sui rifiuti e sulla mobilità, volti a contribuire alla diminuzione dell'inquinamento ambientale. "Con le nostre attività e con questo rapporto vogliamo mostrare che prendiamo in seria considerazione l'influenza da noi esercitata sulla società e la responsabilità che abbiamo nei confronti dei dipendenti e di tutti gli altri gruppi da noi coinvolti", afferma Andreas S. Wetter, CEO di Orange Svizzera. "Sottoponiamo costantemente il nostro desiderio di conciliare i nostri obiettivi aziendali con una crescita sociale ed ecologica ad una verifica conseguente. Con questo vogliamo assicurarci che il programma di RSI diventi parte integrante della vita lavorativa quotidiana della nostra azienda". Community Futures - Partnership con l'UNICEF Nell'ambito del suo vasto programma di Responsabilità Sociale d'Impresa (RSI), applicato in Svizzera già da tre anni, Orange sostiene diversi progetti nel campo dell'istruzione e del dialogo interculturale. La partnership con l'UNICEF rappresenta in questo campo un elemento centrale. Essa comprende tra l'altro anche l'Orange Award, premio di recente istituzione che ha lo scopo di ricompensare gli sforzi intrapresi per la promozione del dialogo interculturale. Il premio è dotato di oltre CHF 50'000.-. Grazie alla collaborazione con l'UNICEF, si sono inoltre potuti realizzare progetti in India, Guatemala, Irak e Vietnam. In questo modo è stato possibile migliorare notevolmente le condizioni di vita di migliaia di bambini e ragazzi sottoprivilegiati, permettendo inoltre loro l'accesso all'istruzione. Oltre a tutto questo, Orange ha dato il via ad una campagna di donazioni tramite SMS a favore dei bambini del dopoguerra in Irak, ha organizzato in ognuna delle città in cui si teneva l'OrangeCinema una "Orange for UNICEF Night" e, una volta all'anno, organizza in collaborazione con l'UNICEF una giornata dedicata all'UNICEF. ots Originaltext: Orange Communications SA Internet: www.newsaktuell.ch Contatto: Therese Wenger, Director Media & PR Mobile: +41/78/787'10'16 Tel. +41/21/216'10'16 Fax +41/21/216'10'15 E-Mail:therese.wenger@orange.ch Internet: www.orange.ch Orange Communications SA World Trade Center Av. de Gratta-Paille 2 Case postale 455 CH-1000 Lausanne 30 Grey

Ces informations peuvent également vous intéresser: