CSS Versicherung

Gruppo CSS: crescita in un contesto difficile

    Lucerna (ots) - Il Gruppo CSS - come del resto l'intero settore - ha alle spalle un arduo 2008: il continuo incremento dei costi sanitari e l'imposto smantellamento delle riserve hanno fatto registrare un risultato complessivo di -87,6 milioni di franchi. In un difficile contesto di mercato, il Gruppo CSS ha ampliato a 1,66 milioni il suo portafoglio assicurati, grazie all'alleanza con INTRAS.  Il numero di clienti nei modelli assicurativi alternativi è cresciuto ulteriormente. La CSS s'impegna insieme ad altri operatori del settore per attuare misure immediate ai fini del contenimento della spirale dei costi e concentra gli sforzi interni su un modello a 4 pilastri ideato per un management attivo dei costi delle prestazioni.

    Le Autorità di vigilanza e la Commissione della concorrenza, nel mese di giugno 2008 hanno approvato senza riserve l'alleanza dei due assicuratori di malattia CSS e INTRAS. La INTRAS è stata interamente integrata nel Gruppo CSS ed è per la prima volta consolidata nel rapporto annuale 2008. Il nuovo Gruppo CSS così ingrandito ha così maggiore voce in capitolo nel creare situazioni vantaggiose per i propri assicurati ed esercitare la propria influenza sull'organizzazione del settore sanitario nazionale.

    Incremento persistente dei costi delle prestazioni

    L'incremento dei costi delle prestazioni - quale conseguenza dei crescenti costi sanitari a carico dell'assicurazione di base (LAMal) -  nonché lo smantellamento delle riserve voluto dalle autorità, nell'ambito delle assicurazioni secondo la LAMal hanno determinato un'eccedenza delle uscite pari a 123,1 milioni di franchi (anno precedente: 14,8 milioni di franchi). L'andamento dei mercati finanziari non è passato senza lasciare tracce per il secondo assicuratore malattie della Svizzera. Tuttavia, grazie allo scioglimento di riserve di fluttuazione, la crisi finanziaria ha influito solo marginalmente sul conto economico. Il tasso di riserve LAMal del Gruppo CSS, alla fine del 2008 ammonta al 12.2 percento; nell'anno precedente era stato del 16.3 percento.

    Il risultato ottenuto nell'ambito delle assicurazioni complementari secondo LCA e LAINF è di 35,2 milioni di franchi (anno precedente: 51,7 milioni di franchi). Gli affari LCA continuano quindi ad essere un importante e stabile pilastro del Gruppo CSS. Complessivamente, in tutto il Gruppo (LAMal e LCA), la CSS registra un risultato aziendale di -87,6 milioni di franchi. La combined ratio (aliquota sinistri e costi) ammonta al 101,9 percento, i premi lordi sono aumentati a causa dell'alleanza con la INTRAS del 36,1 percento, e hanno raggiunto 4'642 milioni di franchi. Le prestazioni assicurative sono aumentate del 37,9 percento, arrivando a 4'264 milioni di franchi.

    Forte crescita degli Affari aziendali e in Germania Nell'ambito degli Affari aziendali, la costante pressione dei costi e dei premi sulle indennità giornaliere per malattie e infortunio è divenuta ancora più impetuosa. Il Gruppo CSS rimane fermo sulla propria politica dei premi a copertura dei costi ed è riuscito ad ampliare ulteriormente sia il portafoglio assicurati sia il volume dei premi:

    Il 1° gennaio 2009, per l'indennità giornaliera per malattia e infortunio, presso la CSS sono assicurate 16'800 aziende (anno precedente: 15'380) con circa 238'000 collaboratori (anno precedente: 229'400). Il volume premi è di 192 milioni di franchi.

    Anche il successo negli affari in Germania perdura. Con i prodotti d'assicurazione complementare che il Gruppo CSS offre come unico assicuratore di malattie svizzero sul mercato tedesco, la CSS Assicurazione SA Vaduz chiude l'anno con alte percentuali di crescita, annoverando alla fine dell'anno 36'073 clienti; nell'anno precedente erano ancora 4'179.

    Accrescimento del portafoglio assicurati e dei modelli assicurativi alternativi

    Complessivamente, presso il Gruppo CSS sono assicurati 1.662 milioni di clienti (anno precedente: 1.242 milioni). Nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie, con effetto al 31 dicembre 2008, grazie all'alleanza con la INTRAS, il numero di assicurati è cresciuto a 1.336 milioni di persone (anno precedente: 1.009 milioni). L'azienda è quindi riuscita così ad ampliare ulteriormente il suo portafoglio assicurati, nonostante la difficile situazione di mercato.

    La tendenza verso modelli assicurativi alternativi nell'ambito dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie è continuata anche nel 2008. Pressoché un assicurato su quattro del Gruppo CSS ha scelto di aderire ad un modello assicurativo alternativo. Nel 2008 la CSS ha cooperato con 17 Studi di gruppo HMO e con 16 Reti di studi medici.

    Minori costi per prestazioni adottando misure mirate

    Per riuscire a contenere l'incessante incremento dei costi del 4 - 5 percento annuo, la CSS si impegna in favore di misure atte a ridurre i costi, e ciò su due piani: in collaborazione con l'associazione mantello santésuisse e con l'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) si vuole comporre un pacchetto di provvedimenti finalizzati a frenare la spirale dei costi. Parallelamente, il Gruppo CSS ha sviluppato internamente un modello a 4 pilastri, ideato per una gestione attiva dei costi delle prestazioni. Il modello si basa sui seguenti pilastri: 1. Prevenzione, 2. Assistenza/pilotaggio dei pazienti, 3. Contratti con fornitori di prestazioni scelti e 4. Promozione di modelli assicurativi alternativi (HMO e Modelli del medico di famiglia). Già solo assistendo e pilotando i pazienti tramite il Care-Center, l'anno scorso la CSS ha potuto risparmiare 13,8 milioni di franchi; nell'ambito del management delle prestazioni e dei controlli delle prestazioni, i risparmi sono stati di 200 milioni di franchi.

    Il comunicato ai media, le cifre caratteristiche e le immagini sono a disposizione in www.css.ch

    Breve profilo della CSS

    Il Gruppo CSS, insieme alla INTRAS, annovera intorno a 1.66 milioni di assicurati. Con un volume di premi di 4,64 miliardi di franchi è il secondo assicuratore malattie in Svizzera. Il Gruppo CSS si è specializzato in modo particolare in assicurazioni per famiglie. Anche nell'ambito degli Affari aziendali la CSS occupa una posizione ai vertici: oltre 16'800 aziende ed istituzioni, con un totale di 238'000 collaboratrici e collaboratori, sono assicurate collettivamente presso il Gruppo CSS.

ots Originaltext: CSS Assicurazione
Internet: www.presseportal.ch/fr

Contatto:
Sandra Winterberg
Pubbliche relazioni
CSS Assicurazione
Tribschenstrasse 21
6002 Lucerna
Tel.:    +41/58/277'16'18
E-Mail: sandra.winterberg@css.ch



Plus de communiques: CSS Versicherung

Ces informations peuvent également vous intéresser: